Nuoto, Europei in vasca corta 2017 – Matteo Rivolta vince i 100 farfalla. Le medaglie azzurre salgono a cinque

Grande Italia nella vasca danese di Copenhagen. La rappresentativa azzurra conquista altre tre medaglie nella giornata odierna e si porta al terzo posto nel medagliere dietro alla Russia e a un’Ungheria trascinata dalle prodezze di Katinka Hosszú.

Due ori, due argenti e un bronzo per i colori italiani dopo due giornate di gare. Ieri era stato il giorno di Fabio Scozzoli nella rana, oggi invece è il milanese Matteo Rivolta a poter esultare per il suo primo titolo continentale in una gara individuale, vincendo i 100 farfalla e migliorando l’argento ottenuto due anni fa a Netanya sempre nella stessa specialità. Rivolta ha preceduto per soli tre centesimi il triestino Piero Codia. La terza medaglia italiana, la prima in rosa in questo europeo, l’ha portata a casa Simona Quadarella con uno splendido terzo posto negli 800 stile libero dietro alla tedesca Kohler e all’ungherese Kapas. La nuotatrice romana rispetta le attese della vigilia e si conferma sulla lunga distanza dopo il bronzo iridato della scorsa estate a Budapest. La giornata si è arricchita del nuovo exploit di Federica Pellegrini, qualificata per la finale dei 100 stile libero, mentre un errore in partenza di Simone Sabbioni costa caro alla staffetta della 4×50 misti. L’oro è andato all’Olanda, seguita da Bielorussia e Francia.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.