Copa Argentina, finale – Secondo titolo consecutivo per il River Plate, battuto 2-1 l’Atlético Tucumán

Dopo un semestre complicato, con tante sconfitte in campionato e l’eliminazione in semifinale di Copa Libertadores, il River Plate si rianima. La squadra di Gallardo torna infatti a festeggiare un titolo bissando il successo dell’anno scorso in Copa Argentina.

L’Atlético Tucumán deve arrendersi in finale a Mendoza. Il Decano aveva anche trovato il momentaneo pareggio con la sua bandiera Pulga Rodríguez al 12′, due minuti dopo il vantaggio realizzato da Scocco con un colpo di testa dopo una dormita della difesa biancoceleste. Col passare dei minuti il River cresce e a inizio ripresa  segna il gol del definitivo 2-1 con Nacho Fernández, che al 48′ batte Sánchez con un magnifico sinistra a giro.

Vittoria meritata per i Millonarios, dimostratisi superiori agli avversari nell’arco dei novanta minuti. Al fischio finale grande festa per la squadra, la dirigenza e Gallardo. Per l’allenatore uruguaiano si tratta del settimo titolo su nove finali giocate in tre anni alla guida del River. Numeri incredibili per il Muñeco, che a gennaio giocherà la sua decima finale contendendo al Boca Juniors la Supercopa.

 

River Plate-Atlético Tucumán  2-1  10′ Scocco (R), 12′ L. Rodríguez (A), 49′ I. Fernández (R)

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.