MotoGP – Dovizioso: “Sarà dura rimontare, ma è obbligatorio crederci”

Meno cinque giorni all’ultimo atto del Motomondiale 2017, e con i titoli delle classi minori già assegnati allo spagnolo Joan Mir in Moto 3 e al nostro Franco Morbidelli in Moto 2 tutti i riflettori a Valencia saranno, inevitabilmente, per la classe regina. Corsa a due per l’iridato Moto Gp. Ancora cinque giorni e sapremo se Andrea Dovizioso e la sua Desmosedici riusciranno a rimandare l’appuntamento tra Marc Márquez e il sesto titolo in carriera, il quarto negli ultimi cinque anni.

Un’impresa che solo un anno fa sembrava utopia per il pilota romagnolo, un distacco di 21 punti dallo spagnolo che rende tutto ancora dannatamente più arduo. Nel frattempo il Dovi si è concesso al grande pubblico di appassionati delle ruote all’EICMA 2017, protagonista in questi giorni alla Fiera di Milano.

“Sarà durissima rimontare ventuno punti a Marc – spiega Dovizioso –  la pista di Valencia non è una delle nostre preferite ma arrivati dove siamo giusto crederci fino alla fine. Comunque si concluderà è stata un’annata da incorniciare, siamo migliorati sotto tanti punti di vista e in particolar modo nel feeling con le gomme. Abbiamo gettato le basi per un futuro da protagonisti”. Questo, un estratto dell’intervista rilasciata al nostro Filippo Gherardi e che verrà trasmessa integralmente su Sportitalia domani, all’interno del contenitore SI News delle ore 13:00.

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoSportivo parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera.