Il Milan continua a non convincere: ad Atene contro l’AEK è solo 0-0

Il Milan non convince contro l’AEK Atene e, oltre un palo di Montolivo nella ripresa, non crea grossi grattacapi alla formazione greca. Termina così 0-0 e con questo punto la formazione di Montella si mantiene al primo posto del girone D di Europa League, ma deve rimandare al prossimo turno la qualificazione matematica.

Il primo tempo è molto bloccato con entrambe le squadre parecchio contratte che pensano più a non scoprirsi piuttosto che ad attaccare. L’AEK Atene è la prima a farsi vedere in avanti al 13′ con Galo e al 14′ con Hélder Lopes, ma prima la conclusione del centrocampista brasiliano è controllata a lato da Donnarumma e un contropiede rapido del portoghese è respinto con un tuffo basso dall’estremo difensore milanista. Montella non è contento dei suoi giocatori e si fa sentire in panchina, ma le sue urla non hanno particolare effetto e, anzi, in pieno recupero un mancino di Galo si perde a lato non di molto.

L’allenatore del Milan vuole più estro in zona offensiva e opta per Suso dall’inizio della ripresa; la mossa si rivela azzeccata e la formazione rossonera soffre meno le ripartenze dell’AEK tanto da sfiorare il vantaggio al 57′ con Montolivo che centra il palo pieno dopo un bel diagonale di destro. Con il passare dei minuti però l’equilibrio torna a regnare totale e solo una conclusione dal limite dell’area di Çalhanoğlu impegna Anestis in una respinta con i pugni. Nonostante i cambi, lo 0-0 non si schioda: Montella, pur non soddisfatto, si accontenta di questo punto che in ottica classifica mantiene la sua squadra al primo posto, mentre l’AEK Atene resta con due punti di vantaggio sull’Austria Vienna.

AEK ATENE-MILAN 0-0 (0-0)

AEK ATENE (3-4-1-2): Anestis 6; Vranješ 6, Ćosić 6, Bakakis 6; Galo 6.5, Johansson 5.5, Simoes 5.5, Hélder Lopes 6.5; Bakasetas (66′ Galanopoulos 5.5); Christodoulopoulos (60′ Livaja 6.5), Araujo 6 (79’Giakoumakis 6). A disp.: Tsintotas, Vlachomitros, Ajdarević, Tzanetopoulos, Livaja, All.: Jimenez 6.
MILAN (3-4-1-2): G. Donnarumma 6; Musacchio 5, Bonucci 5, Romagnoli 6; Borini 5.5, Locatelli (67′ Kessié 6), Montolivo 6, R. Rodríguez 5.5; Çalhanoğlu 5.5; André Silva 5.5 (81′ Kalinić 6), Cutrone 5.5 (46′ Suso 6.5). A disp.: Storari, Abate, Zapata, J. Mauri. All.: Montella 5.
Arbitro: De Sousa (Por).
Note – Ammoniti: Ćosić (A); Musacchio, Locatelli (M).