Mondiali di nuoto Budapest 2017 – Pellegrini, la Divina è Leggenda Mondiale

Spesso nello sport si abusa della parola “leggenda”. Per Federica Pellegrini, invece, questo vocabolo è persino riduttivo. La fuoriclasse di Spinea regala all’Italia la seconda medaglia d’oro in questi Mondiali di nuoto Budapest 2017. E la regala nella sua distanza, i 200 metri stile libero. La Pellegrini si è imposta con il tempo di 1’54″73. Argento ex aequo per la statunitense Katie Ledecky e l’australiana Emma McKeon con 1’55″18.

Federica Pellegrini entra nell’immortalità del nuoto. La veneta è l’unica atleta ad aver inanellato sette medaglie mondiali consecutive nella stessa gara. E questa di oggi è la terza d’oro dopo Roma 2009 e Shanghai 2011. Una medaglia d’oro conquistata con un’ultima vasca da paura. La Pellegrini, quarta al tocco dei 150 metri, ha buttato giù un 50 metri da 28’82” rimontando una Katie Ledecky che per una volta si deve accontentare dell’argento. 50 metri che rimarranno indelebili nella storia del nuoto e dello sport italiano.

Condividi
Nato a Salerno il 3 maggio 1986, laureato in Fisica, ex arbitro di calcio FIGC. “Sportofilo” a 360° con predilezione per calcio e ciclismo, è un acceso e convinto fantacalcista.