Campionato Italiano di ciclismo, prova in linea – Fabio Aru è tricolore

Il sardo dell’Astana ha vinto la prova elite dei campionati italiani di ciclismo su strada. Un percorso molto duro di 236 chilometri con partenza da Asti e arrivo a Ivrea che ha esaltato le caratteristiche del quasi ventisettenne corridore di San Gavino Monreale.

Dopo l’enorme lavoro di Dario Cataldo – anch’egli corridore Astana – Fabio Aru ha sbaragliato la concorrenza, attaccando – ai -16 km dall’arivvo – sulle dure pendenze della Salita de La Serra e resistendo nei 13 km finali al ritorno del terzetto composto da Damiano Caruso, Rinaldo Nocentini e Diego Ulissi.

Emozionante infine l’espediente rivelato nella conferenza stampa post corsa dallo stesso sardo, il quale ha dichiarato di aver gareggiato con la maglia dell’ex compagno di squadra Michele Scarponi.

Sarà quindi Fabio Aru a indossare la “nostra” maglia tricolore in gruppo, a partire dal prossimo Tour de France. Un riconoscimento importante che ci auguriamo possa spingerlo a disputare un’ottima Grande Boucle.

Nella prova donne è invece ancora Elisa Longo Borghini a festeggiare, centrando una splendida doppietta dopo il successo ottenuto già venerdì scorso nella prova a cronometro. Alle sue spalle Giorgia Bronzini e Soraya Paladin.

Campionato Italiano di ciclismo, prova in linea – Ordine d’arrivo
1) Fabio Aru (Sky) 5:52’31”
2) Diego Ulissi (UAE Team Emirates) a 40″
3) Rinaldo Nocentini (Sporting Clube de Portugal/Taviria) 40”

Campionato Italiano di ciclismo Donne, prova in linea – Ordine d’arrivo
1) Elisa Longo Borghini (Wiggle-High5) 3:04’37”
2) Giorgia Bronzini (Wiggle-High5) a 1’51”
3) Soraya Paladin (Alé Cipollini) a 1’51”

Condividi
Studente di comunicazione. Cresciuto nel mondo dello sport, patito di calcio, basket e ciclismo. “Malato” di tecnica e tattica, con un trascorso più da calciatore che da giornalista.