Europei Under 21 2017 – Guedes e Fernandes trascinano il Portogallo all’esordio: Serbia ko 2-0

Il Girone B degli Europei Under 21 2017 si apre con la vittoria del Portogallo per 2-0 sui pari età della Serbia: decidono i gol al 37′ di Guedes e all’88’ di Fernandes. I lusitani sconfiggono una compagine di livello contro cui mai avevano vinto nei due precedenti.

Sembra iniziare meglio il Portogallo, che dopo soli 6′ va vicino al gol con Neves sugli sviluppi di un calcio di punizione ma è il palo a negare la gioia del gol ai portoghesi. La Serbia, per ovviare alla superiorità vista in campo degli avversari, solo alzando il ritmo riesce a rendersi davvero pericolosa e con Djurdjević al 27′ spreca clamorosamente da buona posizione. La gara è comunque abbastanza bloccata, ma per sbloccarla può bastare poco, come l’incertezza di Milinković-Savić al 37′: cross dalla destra di Podence e Guedes di testa, con la complicità del portiere avversario, segna la rete del vantaggio a pochi minuti dall’intervallo.

Nella ripresa la gara non cambia, seppur la Serbia, in gol in fuorigioco con Djurdjević, sembri più intraprendente. I ritmi, bassi, favoriscono i lusitani: il colpo di testa di Grujić, di poco a lato, e il tiro dalla distanza di Gačinović non sortiscono gli effetti sperati. La girandola dei cambi, poi, è fine a se stessa: le due compagini creano poco e sprecano tanto. Squadre lunghe nel finale, Medeiros spreca l’occasione per chiudere la gara ma all’88’ ci pensa Fernandes che, liberato da Sanches, con un colpo morbido trafigge il portiere avversario: è il gol del 2-0, che chiude definitivamente la partita.

PORTOGALLO-SERBIA 2-0 (1-0)

Portogallo Under 21 (4-3-1-2): Varela 6; Cancelo 6, Ié 6.5, Semedo 6.5, Rodrigues 6; Carvalho 6 (59′ Sanches 6.5), Neves 6.5, Fernandes 7; Podence 6.5 (67′ Medeiros 6); Guedes 7, Jota 6 (46′ Bruma 6). A disp.: Silva, Pereira, Figuereido, Geraldes, Paciência, Medeiros, Rebocho, Fernando, Ramos, Horta. All.: Henriques 6.5.
Serbia Under 21 (4-4-2): Milinković-Savić 4.5; Gajić 5.5, Jovanović 5.5, Veljković 5.5, Antonov 6; Živković 6, Grujić 5.5 (68′ Radonijć 5.5), Maksimović 5.5, Gačinović 5; Djurdjević 5 (74′ Ožegović 5.5), Čavrić (Plavšić 5). A disp.: Manojlović, Nikolić, Milenković, Pankov, Bogosavac, Meleg, Filipović, Lukić, Ristić. All.: Božić 5.
Arbitro: Benoît Bastien (Francia).
Marcatori: 37′ Guedes, 88′ Fernandes.
Note – Ammoniti: Bruma, Fernandes, Semedo (P); Antonov, Gačinović, Gajić, Grujić (S).

Condividi
Apprezza ogni tipo di sport, anche se il suo vero amore è il calcio, di cui è appassionato. Tifa Milan ed è un fantacalcista convinto, cercando sempre di trovare il bicchiere mezzo pieno.