Mondiali Under 20 2017, Girone D – Il riepilogo della prima giornata

Si apre con una sconfitta a Suwon il torneo dell’Italia. L’Uruguay si dimostra superiore alla squadra allenata da Vicini, imponendosi 1-0 grazie alla magistrale punizione al 75′ di Amaral, “stella” del Nacional. La Celeste, vincitrice quest’anno del Sudamericano Sub-20 parte subito forte e va vicina al vantaggio al 41′, quando Zaccagno respinge alla grande il tiro di Ardaiz. Il pericolo sembra scampato, ma l’arbitro, dopo aver chiesto l’intervento della VAR e visionato il replay, decide di concedere un calcio di rigore all’Uruguay. Punita la trattenuta di Scalera su Ardaiz. Dagli undici metri però De La Cruz, uno dei giocatori più interessanti dei sudamericani insieme a Betancur, Amaral e Schiappacasse, si fa parare il tiro da Zaccagno. Nel secondo tempo l’Italia si fa vedere con più insistenza nella metà campo avversaria, ma senza creare nitide occasioni da gol. Occasione che sfrutta invece l’Uruguay al 75′, quando Amaral infila sotto l’incrocio dei pali un calcio di punizione perfetto che vale i primi tre punti del torneo per la Celeste. Buona comunque la prestazione degli “Azzurrini” contro una delle formazioni favorite per la vittoria del torneo.

L’Italia dovrà ora subito riscattarsi contro un’altra squadra sconfitta all’esordio. Stiamo parlando del Sud Africa, battuto 2-1 dal Giappone. Dopo aver chiuso in vantaggio il primo tempo grazie alla rete di Margeman, i sudafricani subiscono la rimonta dei nipponici firmata da Ogawa e Doan.

RISULTATI

Sudafrica-Giappone  1-2  8′ Margeman (S), 49′ Ogawa (G), 73′ Doan (G)
Italia-Uruguay  0-1  75′ Amaral

CLASSIFICA: Giappone 3, Uruguay 3, Sudafrica 0, Italia 0