Coppa d’Olanda, semifinali: Vitesse e AZ non sbagliano, e volano in finale

La settimana che si appresta a concludersi ha portato con sè in dote, per gli appassionati di calcio olandese, le due semifinali di KNVB Beker, la Coppa d’Olanda: a spuntarla sono state, come da titolo, Vitesse e AZ Alkmaar, che eliminando rispettivamente Cambuur e Sparta Rotterdam si sono guadagnate il pass per l’atto finale della competizione, in programma il prossimo 30 aprile.

La semifinale che destava più interesse era sicuramente quella tra l’AZ Alkmaar, pienamente in lotta per l’Europa in Eredivisie e recentemente eliminato dall’Olimpic Lione in Europa League, e il piccolo Cambuur, club delle zone alte della seconda divisione dei Paesi Bassi capace di eliminare nel suo percorso in KNVB Beker Ajax e Utrecht. Senza timori reverenziali, i ragazzi di Slot e Hulshoff affrontano i più blasonati rivali in una trasferta sulla carta a dir poco complicata, e anzi con van de Streek e Barto vanno vicinissimi a sfiorare il vantaggio. Il primo tempo ai punti premierebbe gli ospiti, che però non concretizzano e nella ripresa subiscono la crescita dell’AZ, che al 94′ sbloccherebbe la contesa di testa con Wuytens, annullato però con colpevole ritardo dal direttore di gara per carica sull’estremo difensore del Cambuur. Gli ospiti riescono a concludere indenni anche i tempi supplementari, sicchè la contesa si trascina ai calci di rigore, dove però il sogno del piccolo Cambuur si infrange: il primo a sbagliare è Jahabakhsh dell’AZ, ma sulla serie sul 2-2 dopo quattro rigori Weghorst fa centro e Barto si fa ipnotizzare da Krul, che in finale ci manda i Cheesefarmers.

L’altra semifinale è una sfida di Eredivisie, tra lo Sparta Rotterdam e il Vitesse: la gara si mette in discesa già al 13′ per i gialloneri, in vantaggio grazie a un mancino da distanza siderale di Baker sul quale Kortsmit si addormenta favorendo il vantaggio del Vitesse. Nel secondo tempo la reazione dello Sparta Rotterdam non manca, ma sono ancora gli ospiti a colpire ancora con Baker al minuto 72; la gara sembra decisa, ma due minuti dopo un autorete in spaccata di Kashia la riapre, con lo Sparta Rotterdam che però non riesce più a mettere in discussione il verdetto finale: il 30 aprile, l’ultimo atto della KNVB Beker, sarà tra Vitesse e AZ Alkmaar.

KNVB Beker – Semifinali

mercoledì 01/03

Sparta Rotterdam-Vitesse  1-2  13′ e 73′ Beker (V), 74′ aut. Kashia (V)

giovedì 02/03

AZ Alkmaar-Cambuur  3-2 d.c.r. (0-0)