Coppa d’Africa 2017 – I fratelli Ayew lanciano il Ghana in semifinale; l’Egitto allo scadere beffa il Marocco

Il Ghana è la terza semifinalista della Coppa d’Africa 2017. Le Black Stars allenate da Grant hanno superato nel pomeriggio la Repubblica Democratica del Congo col punteggio di 2-1. Vantaggio ghanese al 63′: Wakaso approfitta di una dormita della difesa avversaria, serve Jordan Ayew che si beve due difensori e lascia partire un destro a giro dal limite dell’area che si infila alle spalle del portiere congolese Matampi. Passano appena cinque minuti e arriva il pareggio. L’autore del gol è l’ex Cagliari e Chievo Paul-José M’Poku, che da distanza siderale trova un destro che non lascia scampo a Razak. Il gol che vale la semifinale porta la firma dell’altro Ayew, André, freddo nel trasformare il rigore concesso dall’arbitro per atterramento in area di Atsu. Il Ghana ora incontrerà sulla propria strada il Leoni Indomabili del Camerun: gara in programma giovedì alle 20.

A giocarsi l’accesso alla finale contro il sorprendente Burkina Faso è l’Egitto di Mohamed Salah, che, nell’altro quarto di finale in programma oggi, batte 1-0 il Marocco grazie alla rete di Kahraba a fine partita. Dopo un primo tempo noioso ed equilibrato con un’occasione per parte, nella ripresa Cúper pesca dalla panchina il jolly che ha il volto e il nome di Mahmoud Kahraba. L’attaccante dell’Al-Ittihad decide la sfida di Port Gentil a due minuti dal novantesimo: azione di corner dalla sinistra, il numero 11 egiziano è il più lesto a girare in porta il pallone che vale la qualificazione. Mercoledì a Libreville (ore 20), dunque, avremo di fronte la novità Burkina Faso contro la tradizione e i sette titoli continentali dell’Egitto. In palio un posto nella finale di Libreville del 5 febbraio.

REP. DEMOCRATICA DEL CONGO-GHANA 1-2 (0-0)

Repubblica Democratica del Congo (4-2-3-1): Matampi; Issama, Bokadi, Tisserand, Mutambala; Mulumba (89′ Bolingi), Mbemba; Mubele (84′ Bokila), M’Poku (86′ Bakambu), Kabananga; Mbokani. A disp.: Kudimbana, Kiassumbua, N’Sakala, Mulumbu, Kebano, Botaka. All.: Ibenge.
Ghana (4-2-3-1): Razak; Afful, Amartey, Boye, Acheampong; Acquah, Wakaso; Atsu, Partey, A. Ayew; J. Ayew. A disp.: Dauda, R. Ofori, Mensah, Gyimah, Badu, Yiadom, E. Ofori, Tetteh, Assifuah, Tekpetey, A. Gyan. All.: Grant.
Arbitro: Bernard Camille (Seychelles).
Marcatori: 63′ J. Ayew (G), 68′ M’Poku (RDC), 78′ rig. A. Ayew (G).
Note – Ammoniti: Mulumba, Mutambala, Tisserand (RDC); Wakaso, Amartey (G).

EGITTO-MAROCCO 1-0 (0-0)

Egitto (4-2-3-1): El Hadari; El Mohamady, Gabr, Hegazy, Hafez (63′ Kahraba); Hamed (90’+3 Samir), Fathy; M. Salah, El Said, Trézéguet; Mohsen (43′ Koka). A disp.: Ekramy, Dewidar, Shafy, Gaber, I. Salah, Sobhi, Warda. All.: Cúper.
Marocco (4-3-3): Munir; Mendyl, da Costa, Benatia, Dirar; Boussoufa, Saïss (90’+2 Alioui), El Ahmadi; Fajr, Bouhaddouz (79′ El Kaddouri), En-Nesyri. A disp.: Bounou, El Kharroubi, Chafik, Rherras, Atouchi, Ait Bennasser, Obbadi, Carcela-González, El-Arabi, Boautaïb. All.: Renard.
Arbitro: Eric Arnaud Otogo-Castane (Gabon).
Marcatori: 88′ Kahraba.
Note – Ammoniti: Hamed, Kahraba (E).

I RISULTATI, I MARCATORI E LE CLASSIFICHE DI GABON 2017