Coppa d’Olanda: il Feyenoord cade ad Arnhem, il Cambuur elimina anche l’Utrecht

Come in Italia, è tempo di Coppa Nazionale in Olanda, con la KNVB Beker che tornata in scena per i Quarti di Finale dell’edizione 2016/17, ancora una volta non mancando di stupire: cadono infatti entrambe le finaliste della scorsa edizione, con il Feyenoord piegato 2-0 ad Arnhem e l’Utrecht clamorosamente eliminato ai calci di rigore dal Cambuur, militante in Eerste Divisie (la Seconda Divisione olandese).

In formazione sensibilmente rimaneggiata, i ragazzi di van Brockhorst vengono piegati 2-0 dal Vitesse con un uno-due letale sviluppatosi nell’arco di sei minuti: Kashia svetta più in alto di tutti sul secondo palo e trasforma nell’1-0 al 55′ un corner di Tighadouini, che sei minuti dopo al termine di una rocambolesca azione in area biancorossa deposita in rete il pallone del 2-0 che costringe alla capitolazione la squadra detentrice del trofeo. Fuori anche dall’Europa League, a Kuyt e co. non resta che concentrarsi sull’Eredivisie, vero e proprio obiettivo di questa stagione.

Clamorosa anche l’eliminazione dell’Utrecht, piegato ai calci di rigore dal Cambuur (già carnefice dell’Ajax): in vantaggio per la rete di Leeuwin, i padroni di casa si fanno raggiungere dal rigore di Bakker in apertura di ripresa e, sugli sviluppi di un altro calcio piazzato, subiscono addirittura l’1-2 di Barto. Il 2-2 di Troupée al minuto 89 sembra rimettere le cose apposto per l’Utrecht, ma ai tempi supplementari il 2-2 rimane intatto, e ai calci di rigore l’errore di Peterson spiana la strada agli ospiti, trascinati in semifinale dal penalty realizzato da Jamiro.

Rischia la figuraccia anche lo Sparta Rotterdam, che contro il Volendam (anch’esso militante in Eerste Divisie) passa in vantaggio al 108′ con Verhaar ma si fa riprendere due minuti dopo dal pari di Steltenpool; i rigori questa volta premiano la compagine di Eredivisie, con gli ospiti che si qualificano piegando 6-5 dal dischetto i padroni di casa. Nel’ultimo quarto di finale, tra squadre di Eredivisie, all’AZ Alkmaar basta un lampo di Luckassen per piegare l’Heerenveen, trafitto al minuto 71 dal perentorio stacco di testa del giovane centrale dei Cheesefarmers.

COPPA D’OLANDA – Quarti di Finale

martedì 24/01

Voleendam-Sparta Rotterdam 5-6 d.c.r. (0-0, 1-1 d.t.s.)  108, Verhaar (S), Steltenpool (V)

mercoledì 25/01

Utrecht-Cambuur  8-9 d.c.r. (2-2)  29′ Leeuwin (U), 47′ Bakker (C), 67′ Barto, 89′ Troupèe (U)
AZ Alkmaar-Heerenveen  1-0  71′ Luckassen

giovedì 26/01

Vitesse-Feyenoord  2-0  55′ Kashia, 61′ Tighadouini