Lazio, Inzaghi: “Abbiamo perso una grande chance”

-

Dopo la sconfitta per 2-0 subita dal Milan, Simone Inzaghi si è presentato in sala stampa per rispondere alle domande post-partita. Queste le sue principali dichiarazioni:

Il primo tempo ho visto un’ottima Lazio. Venire qui a San Siro e non concedere nulla al Milan significa fare molto bene. Anche inserendo Keita e Felipe Anderson ho voluto mantenere lo stesso assetto che stava funzionando. Quando prendi un gol in una partita che stai giocando così bene di solito la perdi. Peccato, per noi era una partita importantissima. Il secondo tempo abbiamo giocato meno bene, siamo stati disordinati e abbiamo concesso a Montolivo di giocare troppo il pallone.

Il gol subìto è stato rivedibile, de Vrij ha fatto un errore per eccesso di generosità. Il rigore, poi, si può dare e non dare. Ci è mancata solo un po’ di cattiveria. Abbiamo fatto 16-17 tiri in porta a San Siro, sono numeri importanti che però non mi lasciano nulla.

A me il centrocampo è piaciuto: al di là del gol preso, non permettere nulla al Milan per un tempo è una gran cosa. Le squadre di Montella solitamente fanno un gran possesso palla, mentre oggi lo abbiamo fatto più noi. Peccato, è una grande chance persa.

Il gol è stato un contraccolpo psicologico pesante, infatti abbiamo rischiato di prendere il secondo prima dell’intervallo.

Strakosha? Dopo Marchetti abbiamo Strakosha e Vargić, lui è da tanti anni qua, parla bene la lingua e ho optato per lui. Marchetti ha avuto un piccolo problema e abbiamo preferito non rischiarlo.

Every gambler knows what’s on Evospin Casino you can win a lot…
Stefano Tomat
Stefano Tomat
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.

Cinquanta metri dentro il cielo

Io non lo dovrei dire, questo. Ma l'onestà prima di tutto. Almeno quando si parla di cose amene, che poi per molti sono serissime. Ecco, io non...
error: Content is protected !!