Fantacalcio Serie A 2016/17: alla scoperta di… Mario Pašalić

Dalla Croazia emergono spesso grandi talenti che riescono a imporsi nel calcio europeo e anche in quello nostrano. Mario Pašalić, classe ’95 e volto nuovo del Milan di Montella, potrebbe essere uno di questi. Ben dotato fisicamente, dall’alto del suo metro e 88 di altezza, il centrocampista croato gioca prevalentemente nel ruolo di mezzala, anche se per caratteristiche tecniche ne può ricoprire altri: non a caso a volte è stato impiegato come regista o come trequartista. Ambidestro, viene considerato in patria uno dei talenti più puri che il calcio abbia prodotto negli ultimi anni. Frenato da un infortunio alla schiena che ne ha rallentato la crescita, Pašalić arriva al Milan per imporsi in ruolo in cui rossoneri hanno spesso mancato avuto difficoltà di rendimento.

Pašalić comincia la sua carriera calcistica nel Gosk, ma ben presto viene notato dagli osservatori dell’Hajduk Spalato, che ne acquistano le prestazioni quando è ancora giovanissimo. Dopo la trafila giovanile con una delle più blasonate formazioni croate, esordisce in prima squadra nel 2013, appena diciottenne. La seconda stagione è quella della sua consacrazione: sono più di 30 le presenze in campionato, a cui si aggiunge il bel bottino di 11 realizzazioni. Nel 2014 è il Chelsea ad effettuarne l’acquisto: in realtà coi Blues Pašalić nemmeno esordisce, visto che viene trasferito in prestito in Spagna, all’Elche. Dopo il prestito iberico si trasferisce in Francia al Monaco, dove viene impiegato con una certa regolarità fino all’infortunio alla schiena che ne compromette l’annata. Con la Nazionale croata ha già esordito, in particolare il 4 settembre 2014, in occasione dell’amichevole vinta contro Cipro.

Lo prendiamo al Fantacalcio? Premesso che la concorrenza al Milan sarà davvero tanta in quel ruolo e che occorre verificare se il calciatore avrà superato brillantemente i postumi dell’infortunio, Pašalić ha tutte le carte in regola per imporsi nel campionato italiano. È un ottimo calciatore, dotato di tecnica e buon fiuto del gol. È ancora giovane, in fase di esplosione definitiva, e potrebbe rivelarsi un’autentica mina vagante. Potreste acquistarlo come sorpresa, oppure in coppia con quale altro centrocampista del Milan: a noi il calciatore piace e ve ne consigliamo l’acquisto, anche se il tutto dovrà avvenire senza troppi sforzi economici.