Fantacalcio Serie A 2016/17: alla scoperta di… Ledian Memushaj

Una Shqiponja alla corte del Pescara di Massimo Oddo. Per i tifosi abruzzesi sarà il terzo anno consecutivo per poter ammirare in campo il talento di Ledian Memushaj, centrocampista molto abile nel ruolo di regista ma che all’occorrenza può anche trasformarsi in trequartista (il giocatore ha da poco firmato il rinnovo fino al 2020). Memushaj, nato a Valona nel 1986, è un perno di centrocampo, ruolo che riveste anche con la sua Nazionale: le sue doti fisiche (175 cm per 71 kg) ne fanno un giocatore che fa sentire sul campo il suo peso specifico e dallo spiccato vizio del gol (54 reti in 340 partite ufficiali in carriera), anche se un giocatore dotato dei suoi mezzi potrebbe certamente segnare di più.

Cresciuto calcisticamente nella Sarzanese, si trasferisce alla Paganese dove sforna una grandiosa stagione 2009/10, senza però poter evitare la retrocessione della sua squadra. Lo nota il ChievoVerona che lo ingaggia senza farlo giocare, girandolo in prestito per metà stagione al Portogruaro, dove disputa una discreta stagione e attrae gli occhi del Carpi che lo acquista in comproprietà. Con i biancorossi disputa un ottimo campionato con 31 presenze e 8 reti e l’anno dopo si accasa al Lecce, dove gioca prima da centrocampista centrale e dopo da esterno sinistro d’attacco, non concludendo una stagione esaltante. Nel 2013 passa in prestito con diritto di riscatto al Carpi dove sigla 8 reti in 33 gare: la squadra biancorossa non lo trattiene e torna in Salento per poi ripartire destinazione Pescara con la formula del prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza della squadra abruzzese. Gioca talmente bene che si piazza 10° nella Top 15 dei centrocampisti di Serie B e il 1° luglio 2015 viene riscattato dal Pescara per 200.000 euro. È stato convocato per la prima volta nella Nazionale dell’Albania nel 2010 e da allora ha disputato 16 gare senza mai segnare, ma indossando la fascia di capitano della squadra di De Biasi con cui vola agli Europei 2016 in Francia, conclusi ai gironi per la formazione delle Aquile.

Lo prendiamo al Fantacalcio? , se il prezzo non si fa troppo alto. Il centrocampista albanese è un titolare fisso e garantisce un buona media sia per quanto riguarda le prestazioni che per quanto riguarda le reti (10 in media ogni stagione) e gli assist (ne ha sfornati 7 lo scorso campionato). Pesa anche sulla bilancia il fatto che Memushaj sia il rigorista designato della squadra e che abbia messo a segno sei rigori su sette tirati. Bisogna anche però considerare i malus dovuti alle ammonizioni, dato che il centrocampista pescarese prende in media dieci gialli a campionato. Noi consigliamo di acquistarlo subito dopo quelli che voi considerate i titolari fissi come riserva sicura che può anche garantire qualche bonus grazie alle reti e agli assist.