Napoli, si avvicina l’ora dei rinnovi tra speranze e grane da risolvere

In attesa di scoprire quali saranno le prossime mosse per il mercato in entrata, il Napoli si prepara ad affrontare l’annosa questione interna dei rinnovi, nella speranza di trovare al più presto gli accordi per il prolungamento di contratto dei suoi giocatori chiave.

Scoppiato il “caso Higuaín” dopo le durissime parole del fratello e agente (che, di fatto, ha bloccato qualsiasi spiraglio di trattativa, con l’argentino in scadenza nel 2018, ndr), i partenopei starebbero attendendo il ritorno dalle vacanze di HamšíkAlbiol, Callejón, e Koulibaly e dagli Europei di Mertens per incontrarsi e definire i nuovi accordi. Il capitano slovacco si troverà presto con De Laurentiis: la volontà del giocatore sarebbe quella di proseguire la propria carriera in maglia azzurra, ma secondo quanto riportato negli ultimi giorni da diversi quotidiani, le parti starebbero incontrando più ostacoli del previsto e la trattativa sarebbe ora più in bilico.

Filtra ottimismo, invece, per il prolungamento dei contratti di Callejón e Mertens: entrambi in scadenza nel 2018, i due sarebbero vicini all’accordo con il Napoli e nelle prossime settimane dovrebbe arrivare anche l’annuncio del rinnovo che comprenderà un ritocco degli ingaggi. Rimane ancora tutto da scoprire, invece, il futuro della coppia centrale di difesa, Albiol-Koulibaly: lo spagnolo, in scadenza nel 2017, è ancora indeciso tra la permanenza al San Paolo e il ritorno a Valencia, mentre  la trattativa con il difensore senegalese si è bloccata dopo le sue dichiarazioni all’Equipe, ma il suo contratto terminerà soltanto tra 3 anni.