Francia 2016 – Apoteosi Albania: 1-0 alla Romania e primo storico successo agli Europei

 

Ultimo appello per Romania e Albania, alla ricerca della qualificazione nel Girone A. La spuntano gli albanesi, che grazie alla rete di Sadiku ottengono il terzo posto nel girone ed eliminano la Nazionale di Iordănescu.

In avvio di partita la Romania cerca di sfruttare le sue trame di gioco e in effetti l’Albania, partita timidamente, sembra soffrire. La prima conclusione degna di nota è dell’ex interista Alibec, che però alza troppo la mira da fuori area. Con il passare dei minuti, però, gli uomini di De Biasi prendono le misure all’avversario e finiscono per farsi preferire non solo in fase di interdizione, ma anche in quella di proposizione. Il bel gioco degli albanesi viene premiato a pochi minuti dalla fine del primo tempo, quando Sadiku sfrutta un’incertezza di Chiricheș e Tătărușanu e appoggia in rete di testa un pregevole assist di Memushaj.

Nemmeno la pausa riesce a schiarire le idee della Romania, ancora frastornata dallo svantaggio subìto nel finale di prima frazione. Iordănescu opera qualche cambio, ma l’Albania continua farsi preferire, forte della sua maggiore freschezza atletica. La formazione rumena ha ben poche idee, ma al 76′ arriva una clamorosa occasione: Andone tira a botta sicura da dentro l’area, la traversa gli strozza l’esultanza in gola. Il forcing finale de I Tricolori è sterile e non rimette a posto le cose: vince l’Albania, al suo primo storico successo in un Campionato Europeo. Ora le Aquile sperano nella qualificazione come una delle migliori terze; la Romania, invece, viene mestamente eliminata dal torneo.

ROMANIA-ALBANIA 0-1 (0-1)

Romania (4-2-3-1): Tătărușanu 5.5; Săpunaru 6, Chiricheș 5, Grigore 6, Mățel 5; Hoban 6, Prepeliță 6 (46′ Sânmărtean 6); Stancu 5, Stanciu 5.5, Popa 5 (68′ Andone 6); Alibec 5.5 (56′ Torje 5.5). A disp.: Pantilimon, Lung, Filip, Găman, Raț, Moți, Chipciu, Pintilii, Keșerü. All. Iordănescu 5.5.
Albania (4-5-1): Berisha 6; Hysaj 7, Ajeti 7, Mavraj 6.5, Agolli 6.5; Lila 7, Abrashi 6, Basha 6 (83′ Cana sv), Memushaj 7, Lenjani 6 (77′ Roshi 6); Sadiku 6.5 (58′ Balaj 6). A disp.: Shehi, Hoxha, Kaçe, Çikalleshi, Veseli, Gashi, Xhaka, Aliji. All. De Biasi 6.5.
Arbitro: Královec (Repubblica Ceca)
Marcatori: 43′ Sadiku (A)
Note – Ammoniti: Mățel, Torje (R); Basha, Memushaj, Hysaj (A).