Rugby league Mediterranean Cup – Domenica Italia-Libano a Catania

Manca ormai pochissimo alla sfida tra Italia e Libano, valida per l’edizione 2016 della Mediterranean Cup. La federazione italiana e quella libanese hanno rivitalizzato una coppa ferma da 12 anni, in un nuovo formato e con nuovi volti.

Il Libano campione uscente, vincitore nelle edizioni 1999, 2002, 2003 e 2004, affronterà la nazionale azzurra sul campo del CUS Catania domenica alle 18. Sarà dunque la Sicilia a riaccogliere una Nazionale reduce dai buoni risultati nella prima fase delle qualificazioni mondiali, proiettata verso gli spareggi di questo autunno.

Alla vigilia del Test Match – importante anche nella marcia d’avvicinamento dei libanesi alla Coppa del Mondo – abbiamo contattato telefonicamente Remond Safi, Chief Executive della Lebanese Rugby League Federation.

Remond, manager della nazionale, cosa si aspetta da questo incontro? 

Mi aspetto una bella partita, molto equilibrata. Fa parte del nostro percorso d’avvicinamento alla Rugby League World Cup, della nostra preparazione. 

In che modo metterete insieme rugbisti locali e heritage players? 

Ci sono un sacco di nuovi giocatori, che per la prima volta entrano nella nostra nazionale e che esordiscono a livello internazionale. 10 tra i giocatori che stanno preparandosi a questo e altri appuntamenti di rugby league internazionale si incontreranno e uniranno ad altrettanti australiani di origine libanese, nella preparazione al mondiale. 

Le formazioni:

ITALIA: Simone Boscolo, Francesco Cominato, Matthew Sands, Michele Sutto (Arieti Este), Agatino Magrì (Belpasso Rectores), Riccardo Dodi (Brianza Tigers), Guiseppe Pagani, Luca Rossetti, Albert Stiopei (Lions Brescia), Catalin Diac, Jaume Giorgis (North West Roosters), Gioele Celerino (Newcastle Thunder), Hliwa Achraf, Antonino Arrigo, Riccardo Crocellà, Luca Ferrarello, Alessandro Florio, Igor Giammario, Massimilano Giannino, Diego Irato, Matteo Mazzoleni, Edoardo Pezzano, Michael Russo (Spartans Catania), Davide Spinnato, Francesco Di Trapani (XIII Lovers Palermo)

LIBANO: Ghassan Dandach, Roy Taouk, Steven Sokhen (Jounieh RLFC), Kahil Bejjani, Imad Chidiac, Robin Hachache, Rudy Hachache, Mounir Finan, Jad Hachem, George Maalouf, Hazem Tawil, Nabil Tawil, (Immortals RLFC), Ali Abou Arabi, Rami Abboud, Joesph Aslan (Tripoli RLFC, UOB), Wael Harb, Gianni Hamoudeh, Raymond Sabat, Mike Tawk, Joseph Zeidan (Wolves RLFC)

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen.