Europei nuoto Londra 2016 – Un venerdì ricco di medaglie azzurre. Oro per Paltrinieri e Dotto

La terzultima giornata di gara degli europei di nuoto di Londra 2016 è stata senza dubbio positiva per la squadra azzurra, che ha potuto festeggiare i titoli di Gregorio Paltrinieri negli 800 sl e di Luca Dotto nei 100 sl.

Gli 800 stile libero sono stati una replica di quanto visto nei 1500, con Paltrinieri saldamente al comando della gara, mentre dietro Gabriele Detti difendeva l’argento dall’attacco dell’ucraino Romanchuk. Per Paltrinieri il 7:42.33  nuotato ieri pomeriggio in vasca gli è valso il nuovo record dei campionati (due secondi sopra il suo primato continentale), oltre al secondo oro europeo consecutivo in questa specialità.

Il forestale Luca Dotto, invece, ha trovato il suo primo titolo individuale in vasca da 50 m in carriera, vincendo i 100 sl in una finale che ha fatto registrare tempi sopra i 48’’. Non solo metallo pregiato ma anche due podi per i nostri atleti. Ilaria Bianchi ha bissato Berlino e si è presa un nuovo bronzo nei 100 farfalla, dove la Sjoestroem e la Ottesen hanno fatto gara a parte con l’oro finito nelle mani della svedese con il primato dei campionati. La giornata azzurra, infine, si è conclusa d’argento grazie alla staffetta mista della 4×100 sl (Magnini, Dotto, Ferraioli, Pellegrini) splendida seconda dietro le olandesi.