Hyundai A-League: regular season in archivio

Innumerevoli volte lo abbiamo scritto e non ci stancheremo mai di farlo: ogni stagione di A-League fa storia a sé. Già il calcio è uno sport che, nonostante tutto, ama stravolgere i pronostici, figurarsi poi in un sistema senza retrocessioni, con salary cap e tutto ciò che rende uniche le competizioni professionistiche statunitense e australiane: devi programmare e se sbagli sei condannato all’anonimato, i playoff li vedi in cartolina. Non c’è, per dire, la sicurezza che tanto sei più ricco delle altre, no: tutti possono vincere o almeno sognare, campionato dopo campionato.

Eccoci, allora: 27 giornate e regular season 2015-2016 in archivio. Si sa, ci sono al suo interno piccoli cicli e piccole crisi, serie positive che ti fanno dire “questo è il loro anno” ma poi ti smentiscono nel giro di un mese; molto sta nel mantenere la forma in una maniera tutto sommato costante, magari anche senza fuochi d’artificio; aiuta, in ciò, un bomber di razza, o comunque una fase offensiva capace di segnare più o almeno quanto i top team di turno.

Bruno Fornaroli Melbourne City Fc statistiche A-League
I numeri pazzeschi di Fornaroli quest’anno.

Un po’ di rotazione e turnover, specie nelle settimane di impegni internazionali – la A-League non si ferma nemmeno durante le partite di Socceroos e Nuova Zelanda – fanno il resto, con scommesse vinte e altre no. E un vero protagonista, quando c’è stato da gonfiare la rete: Bruno Fornaroli (Melbourne City) è il re dei cannonieri e prepara, coi suoi SkyBlues cresciuti di 11 punti rispetto al 2014-2015, l’assalto ai playoff, a partire dall’affascinante e non pronosticabile sfida ai Perth Glory.

Hyundai A-League 2015-2016 – Ultimi risultati

Western Sydney Wanderers-Central Coast Mariners 4-1
Wellington Phoenix-Melbourne Victory 1-4
Sydney FC-Adelaide United 0-2
Brisbane Roar-Newcastle Jets 2-1
Perth Glory-Melbourne City 3-2

Melbourne City-Adelaide United 0-2
Central Coast Mariners-Newcatle Jets 2-4
Melbourne Victory-Brisbane Roar 0-0
Wellington Phoenix-Western Sydney Wanderers 0-2
Sydney FC-Perth Glory 4-0

CLASSIFICA: Adelaide 49, Western Sydney, Brisbane 48, Melbourne City 44, Perth 43, Melbourne Victory 41, Sydney 34, Newcastle 30, Wellington 25, Central Coast Mariners 13

Verdetti:

le prime 2 qualificate alle semifinali; 
Adelaide vince la Minor Premiership
Adelaide qualificata alla AFC Champions League 2016 (fase a gironi); 
Western Sydney qualificata al preliminare di AFC Champions League 2016; 
Bruno Fornaroli capocannoniere. 

Elimination-finals – 15/16 aprile 

Brisbane Roar-Melbourne Victory
Melbourne City-Perth Glory