Euroincubo per la Sampdoria, il Vojvodina vince 4-0

-

L’avventura in Europa League della Sampdoria di Walter Zenga inizia nel peggiore dei modi. Siamo solo al 4′, quando Ivanić sfrutta una buona combinazione offensiva dei serbi del Vojdovina e porta in vantaggio gli ospiti. Doccia fredda per i blucerchiati, che nei minuti successivi sembrano del tutto in balia di un avversario molto più in palla e ringalluzzito dal vantaggio. L’occasione più importante per i liguri è una punizione al 23′ di Fernando che esce di poco a lato. Il brasiliano è il più positivo dei blucerchiati nei primi 45′. Col passare dei minuti i padroni di casa guadagnano campo, ma è la fase difensiva a non convincere. Al 31′ un impacciato Palombo spiana la strada a Stanisavljević, che dall’interno dell’area colpisce la traversa. Finale di tempo tutto in attacco per la Samp, ma le sortite di Eder e Muriel non impensieriscono il portiere avversario Žakula.

La seconda mazzata arriva quando la ripresa è iniziata da solo 3 minuti della ripresa. La firma questa volta è di Stanisavljević, rapido a ribadire in rete una deviazione di Viviano.  Ancora una volta da rivedere la retroguardia blucerchiata. La reazione della Samp è tutta in una potente punizione di Eder, deviata da Žakula. Al 58′ è Ožegović a sfruttare l’ennesimo svarione della difesa e l’uscita a vuoto di Viviano: il suo destro a scavalcare vale il 3-0 per il Vojvodina. I serbi possono permettersi di tenere il risultato per i minuti rimanenti. Al 91′ la seconda rete di Ožegović spegne le speranze anche dei più ottimisti tifosi blucerchiati. Per passare il turno alla Sampdoria potrebbe non bastare il proverbiale “miracolo” nella gara di ritorno.

Sampdoria – Vojvodina 0-4 (0-1)

Sampdoria (4-3-3): Viviano 5,5; Cassani 5, Palombo 4 (59′ Regini 5), Silvestre 4,5, Zukanović 5,5; Édgar Barreto 5, Fernando 6, Soriano 6; Krstičić 4,5 (59′ Wszolek 5), Muriel 5,5  (73′ Bonazzoli 5), Éder 5,5 . A disp.: Brignoli, Coda, Salamon, Regini, Ivan, Bonazzoli, Wszołek. A disp.: Brignoli, Coda, Salamon, Regini, Wszolek, Ivan. All.: Walter Zenga 4.
Vojvodina (4-3-3): Žakula 6; Vasilić 6, Pankov 6, Djurić 6, Nastić 6; Sekulić 6,5, Ivanić 7 (87′ Babic Sv) , Maksimović 6,5; Stanisavljević 7,5 (84′ Stamenic Sv), Ožegović 7,5, Puškarić 6,5 (71′ Paločević 6) . A disp.: M. Kordić, Pekarić, Lakićević, Babić, Š. Kordić, Stamenić. A disp.: Kordic, Pekaric, Lakicevic, Kordic.  All.: Zlatomir Zagorčić 7.
Arbitro: Andreas Ekberg (Svezia).
Marcatori: 4′ Ivanić, 49′ Stanisavljević, 58′, 91′ Ožegović (V)
Note: ammoniti Sekulić, Stanisavljević, Pankov (V)

Luca Lottero
Luca Lottero
Nato negli anni della grande Samp, appena un anno dopo lo scudetto targato Vialli&Mancini. Laureato in Scienze politiche all'università di Genova, ama scrivere di calcio e di politica.

MondoPallone Racconta… Bepi Moro e le scommesse

In concomitanza con la prossima conclusione dell'ultimo Calcioscommesse all'Italiana, rispolveriamo la figura di un portiere molto apprezzato negli anni '50. Giuseppe "Bepi" Moro arrivò...
error: Content is protected !!