Cesarini, Pavia: “Ho pianto per questo risultato”

-

Lo chiamano “Mago” perchè le magie le fa quando meno te lo aspetti, come ad esempio il gol alla Cremonese o il palo colpito con un meraviglioso scavetto contro il Real Vicenza. Non sembra che gli piaccia fare gol semplici anche se la mira di certo non è un problema. Alessandro Cesarini è il valore aggiunto di questo Pavia che sogna in grande con undici gol e assist per un totale di ventidue eventi realizzati. “Non giocavo come attaccante da tre, quattro anni: amo svariare su tutta la linea, oggi Soncin faceva la prima punta e io mi mettevo in verticale rispetto a lui. Mi piace star vicino alla porta“.

Non ho mai sbagliato un rigore in stagione, stavolta è successo ma escludo che sia dipeso dalla paura di sbagliarlo, ne ho tirati alcuni al Picco di La Spezia difronte a diecimila spettatori: ho reagito segnando altrimenti mi cadeva il mondo addosso. Ringrazio Marchi che m’ha dato l’assist, lo considero un titolare assieme a Ferretti e Soncin” commenta il trequartista che già due club di Serie B vogliono.

Una confessione va fatta a chi siede in sala stampa, specialmente dopo un’esultanza così tracimante di gioia tanto da lanciarsi contro i cancelli sotto la tribuna e urlare a squarciagola: “Ho pianto per la felicità immensa, sono felice della stagione fatta ma non ci dobbiamo fermare perchè abbiamo un sogno: il cammino è stato bellissimo, non meritavamo di buttarlo via. Siamo consapevoli della nostra forza, ci crediamo. Ringrazio Marcolini per i complimenti che ha fatto, mi fa piacere che in molti mi dicano così. Il finale? Niente di che, ho finito coi crampi dopo aver corso tanto“.

Alessandro Legnazzi
Alessandro Legnazzi
Zeneize d'adozione. Da sportivo e (presunto) giornalista nasce nei court di tennis folgorato dagli scritti del maestro Gianni Clerici; scopre d'avere un cuore grande così e si dedica anche al calcio.

MondoPallone Racconta… I play-off da Euro ’96 a oggi

Come sappiamo, Euro 2016 vedrà per la prima volta la partecipazione di 24 nazionali alla fase finale: una formula che permette sostanzialmente alla metà...
error: Content is protected !!