La Iaaf chiede la revoca delle medaglie di Kirdyapkin e Kanishkina

La Iaaf, la Federazione Mondiale dell’Atletica, ha chiesto la revoca delle medaglie d’oro e d’argento vinte da Sergei Kirdyapkin e Olga Kanishkina alle Olimpiadi di Londra 2012 rispettivamente nella 50 km e nella 20 km di marcia.

La richiesta arriva direttamente sul tavolo del Tribunale dello Sport, il Tas, dopo che i due marciatori, accusati per doping mesi fa, erano stati squalificati dall’agenzia antidoping russa che però aveva confermato i risultati ai Giochi. Ora la decisione passa al Tas. Se fosse confermata la sentenza, nella 50 km maschile l’oro passerebbe all’australiano Jared Tallent, l’argento al cinese Tianfeng Si mentre il bronzo sarebbe assegnato ex aequo all’irlandese Robert Heffernan e al russo Igor Erokhin, mentre nella 20 km femminile l’argento passerebbe alla cinese Shenjie Qieyang e il bronzo alla cinese Hong Liu.