Europa League: Napoli, festa con De Guzman

-

La gara, considerando il 4-0 dell’andata a proprio favore, era poco più di una formalità. Ma il Napoli ha comunque onorato il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. I partenopei hanno battuto il Trabzonspor anche al ritorno tra le mura amiche del “San Paolo”. 1-0 il punteggio per gli uomini di Rafa Benítez, grazie al gol vincente di De Guzman al 19′, con l’olandese abile a ribadire in rete la respinta del portiere turco Arikan su conclusione di Callejon. Il Napoli ha sfiorato poi il raddoppio con lo stesso Callejon al 21′ e con un palo pieno al 72′, con Ghoulam al 55′, con Jorginho al 62′ e con Mertens al 79′. Gli azzurri però hanno trovato un Arikan in stato di grazia. Il Trabzonspor si è fatto vedere solo all’82’ con Ekici, la cui conclusione da lontano ha sfiorato il palo della porta difesa da Rafael Cabral. Un unico brivido che non pregiudica la festa del Napoli, che approda agli ottavi di Europa League.

NAPOLI-TRABZONSPOR 1-0

Napoli (4-2-3-1): Rafael Cabral; Mesto, Henrique, Britos, Ghoulam; Jorginho, Inler; Callejon (77′Hamšík), De Guzman (69′ Gabbiadini), Mertens; Higuaín (63′ Zapata). A disp.: Andujar, Koulibaly, David Lopez, Gargano. All.Benítez
Trabzonspor (4-3-3)
: Arikan; Dursun (88′ Yavru), Bosingwa, Demir, Dagon; Medjani, Atik (77′ Aydogdu), Ekici; Zengin (84′ Yilmaz), Cardozo, Hurmaci. A disp.: Demir I., Nizam, Constant. All.: Yanal
Marcatori: 19′ De Guzman

Arbitro: Bebek (Croazia)
Note – Ammoniti: Arikan (T), Ekici (T), Hurmaci (T)

Giuseppe Pucciarelli
Giuseppe Pucciarelli
Nato a Salerno il 3 maggio 1986, laureato in Fisica, ex arbitro di calcio FIGC. “Sportofilo” a 360° con predilezione per calcio e ciclismo, è un acceso e convinto fantacalcista.

MondoPallone Racconta… Il riscatto dell’Albania

Finalmente, dopo un isolamento che durava dall'inizio delle grandi manifestazioni internazionali, l'Albania è riuscita a conquistare un posto al sole. La storica qualificazione ad Euro...
error: Content is protected !!