Coppa d’Asia 2015: Emirati Arabi chiudono al terzo posto, Iraq battuto 2-3

-

NEWCASTLE – Gli Emirati Arabi vincono per 2-3 la “finalina” contro l’Iraq e chiudono al terzo posto una Coppa d’Asia esaltante. Se a restare nella storia sarà la vittoria contro il Giappone ai quarti, nemmeno in questo caso si può dire che l’emirato partisse con i favori del pronostico.

Alla fine del primo tempo, inoltre, l’Iraq era già avanti per 2-1. Al vantaggio iniziale di Khalil (16′) avevano infatti risposto le reti iraqene di Salim e Kalaf.
Nella ripresa però la seconda rete di Khalil (51′) e il rigore di Al Hajeri (57′) ribaltano il risultato e regalano agli Emirati il gradino più basso del podio.

Un risultato che nessuno avrebbe pronosticato a inizio competizione, ottenuto grazie a una solida struttura di squadra e ai contropiedi che hanno spiazzato gli avversari. Solo l’Iran nel girone C (con un gol in extremis) e i padroni di casa dell’Australia sono stati in grado di batterli.

L’Iraq chiude il suo cammino ai piedi del podio di questa Coppa d’asia in cui il momento più esaltante è stata la vittoria ai quarti contro l’Iran.

Questo il risultato della partita di oggi, che ha assegnato il terzo posto agli Emirati Arabi Uniti:

Iraq 2 – Emirati Arabi Uniti 3 (16′ Khalil EA, 28′ Salim I, 42′ Kalaf I, 51′ Khalil EA, 57′ r. Al Hajeri EA)

Luca Lottero
Luca Lottero
Nato negli anni della grande Samp, appena un anno dopo lo scudetto targato Vialli&Mancini. Laureato in Scienze politiche all'università di Genova, ama scrivere di calcio e di politica.

MondoPallone Racconta… Cagliari e un’Odissea chiamata Stadio

E' di martedì la notizia che il capitano del Cagliari, Daniele Conti, facendosi idealmente portavoce dei compagni, ha espresso un concetto molto chiaro: basta...
error: Content is protected !!