Schalke 04-Augsburg 1-0: il cacciatore Huntelaar non sbaglia due volte

Schalke 04 e Augsburg aprono la decima giornata di Bundesliga nella splendida cornice dell’Arena AufSchalke, il modernissimo stadio di Gelsenkirchen. Le due squadra scendono in campo in maniera speculare, 4-2-3-1, quindi grande attenzione ai duelli più interessanti che si possono creare: Esswein contro Choupo-Moting, Huntelaar contro Bobadilla. La gara stenta a salire di giri nella prima mezz’ora, squadre bloccate in quaranta metri e tanta imprecisione: Roberto Di Matteo chiede ai suoi un veloce giro palla per scardinare l’ordinata difesa bavarese, Weinzierl aspetta e riparte. Baba perde un contrasto con Uchida, contropiede scatenato dal giapponese, fascia libera, attacca la profondità, cross basso sul secondo palo dove puntuale arriva la zampata di Huntelaar… rete! Schalke in vantaggio al 37’, al primo tiro in porta la butta dentro come sempre il Cacciatore olandese.

Il secondo tempo è qualitativamente peggiore rispetto al primo: lo Schalke va vicino al raddoppio al 54’ con la conclusione a botta sicura di Huntelaar murata dal muro verde dell’Augsburg. Il poco spettacolo è anche dato dalla conduzione arbitrale estremamente presente su ogni contatto, scarsa applicazione della regola del vantaggio. Occasione per i bavaresi col movimento di Bobadilla tra le linee, salta Uchida, palla dietro colpita al volo da Altintop: bravo Fährmann a bloccare basso. Al netto del gol di Huntelaar, il migliore in campo è indubbiamente Uchida: oltre all’assist, tanti buoni ripiegamenti difensivi conditi da ottime diagonali che più di una volta hanno salvato il risultato. A cinque dal termine grande numero di Obasi tra due avversari, si avvicina all’area di rigore dove fa partire un sinistro a giro deviato in angolo da Hitz: dagli sviluppi l’Augsburg rischia l’autogol tra la selva di gambe in area. Non c’è più tempo, lo Schalke 04 di Roberto Di Matteo vince senza troppo convincere e si prepara mentalmente alla trasferta europea di Lisbona.

SCHALKE 04-AUGSBURG 1-0 (1-0)

Schake 04 (4-2-3-1): Fährmann 6; Uchida 7, Kirchhoff 5.5, Höwedes 6, Aogo 5.5; Höger 6 (84′ Fuchs sv), Neustädter 6; Choupo-Moting 5 (72′ Clemens sv), Meyer 5.5, Draxler sv (1′ Obasi 6.5); Huntelaar 7.5. A disp.: Wetklo, Ayhan, Barnetta, Sobottka. All.: Di Matteo 6.
Augsburg (4-2-3-1): Hitz 6.5; Veraegh 6, Callsen-Bracker 5, Klavan 5.5, Baba 5; Kohr 5 (72′ Thommy 6), Baier 6; Esswein 5.5 (58′ Matavž 5.5), H. Altintop 6.5, T. Werner 5.5 (84′ Caiuby sv); Bobadilla 6. A disp.: Manninger, Feulner, Hong, Molders. All.: Weinzierl 5.5.
Arbitro: Dingert di Lebecksmühle.
Marcatori: 37′ Huntelaar (S04).
Note – Ammoniti: Kirchhoff, Aogo (S04); Kohr, Caiuby (Aug).

 

Bundesliga – 10/a giornata

Sabato

Hannover 96-Eintracht Francoforte ore 15:30
Mainz-Werder Brema
Amburgo-Bayer Leverkusen
Stoccarda-Wolfsburg
Bayern Monaco-Borussia Dortmund ore 18:30

Domenica

Borussia Mönchengladbach-Hoffenheim ore 15:30
Colonia-Friburgo ore 17:30
Paderborn-Hertha Berlino

PER CONSULTARE LA CLASSIFICA DELLA BUNDESLIGA CLICCA QUI

Condividi
Zeneize d'adozione. Da sportivo e (presunto) giornalista nasce nei court di tennis folgorato dagli scritti del maestro Gianni Clerici; scopre d'avere un cuore grande così e si dedica anche al calcio.