Primera División, 10/a giornata: River e Boca pareggiano 1-1 un Superclásico caratterizzato dalla pioggia

-

Sotto un diluvio incessante termina 1-1 il Superclásico tra River Plate e Boca Juniors al Monumental di Nuñez. Già dai primi minuti si intuisce la tanta pioggia caduta su Buenos Aires influenzerà il campo e la partita, resa ancora più epica dalle condizioni climatiche avverse.

Nei primi venti minuti il River fa fatica ad adattarsi al campo pesante e allora a giocare meglio è il Boca, che si rende pericoloso al 16′ con un tiro di Chávez bloccato da Barovero. È il preludio al gol della squadra di Arruabarrena: al 22′ palla in area, bella girata al volo del difensore boquense Magallán e ospiti in vantaggio meritatamente. Il River continua a fare fatica a costruire gioco su un campo dove la palla non scorre, ma al 40′ arriva un regalo dell’arbitro Vigliano (disastrosa la sua direzione di gara) che assegna un calcio di rigore ai Millionarios per un fallo di mano di Gago: in realtà il centrocampista prende il pallone con la testa, ma Vigliano sbaglia ed espelle il giocatore oltre ad assegnare la massima punizione. Dal dischetto va Mora, che però calcia clamorosamente alle stelle il primo rigore stagionale assegnato ai biancorossi. Il primo tempo si chiude con le motivate proteste di quelli del Boca.

Nella ripresa Orión compie quattro parate decisive nella prima mezz’ora per tenere i suoi in vantaggio. Il River è poco contundente  davanti, con Gutíerrez e Mora che sembrano poco ispirati, ma al 75′ Gallardo pesca l’uomo giusto dalla panchina: fuori Carlos Sánchez e dentro Pezzella, abile nel gioco aereo. Passano tre minuti e il difensore classe 1991 va in cielo sul lancio lungo di Ramiro Funes Mori e colpisce di testa verso Orión, che commette il primo e unico errore della sua partita non trattenendo la sfera (sicuramente anche per colpa del campo). Sulla respinta corta si avventa lo stesso Pezzella, che mette in rete e fissa il punteggio sull’1-1. All’84’ viene espulso Funes Mori per un entrata assassina con i piedi a martello su Meli, tra i migliori del Boca. Nel finale un liscio di Barovero (piuttosto insicuro in alcune occasioni) e un diagonale di Chávez che accarezza il palo al 91′ fanno tremare i tifosi del Monumental, anche se è Boyé, all’ultimo secondo, a mettere alta testa una buona occasione per regalare il successo alla squadra di Gallardo. Pareggio giusto,  che consente al River di rimanere imbattuto (la striscia si allunga a 17 partite) e di conservare la testa della classifica, anche se le inseguitrici Independiente e Lanús rischiano di avvicinarsi pericolosamente dopo il terzo 1-1 consecutivo dei campioni in carica. Buona partita del Boca in dieci per più di un tempo; Arruabarrena sarà sicuramente soddisfatto dell’atteggiamento dei suoi giocatori.

A fine partita le parole dei due allenatori. Gallardo: “Sono arrabbiato perché non si è potuto giocare a calcio oggi in queste condizioni”. Arruabarrena invece si è detto dispiaciuto per l’errore arbitrale: “Sono orgoglioso dei miei giocatori, hanno dimostrato di avere carattere. Un errore dell’arbitro ha condizionato la nostra partita, ma Vigliano è bravo. Tutti possono sbagliare”.

RIVER PLATE-BOCA JUNIORS 1-1 (0-1)

SquadraA (4-3-3): Orión 6.5; Marin 5.5, Echeverría 6, Magallán 7, Colazo 6 (79′ Pérez sv); Meli 6.5, Gago 5, Erbes 6; Carrizo 5 (45′ Insúa 5.5), Calleri 5.5 (73′ Fuenzalida 5), Chávez 6. A disp.: Tripodi, Castellani, T. Martínez, Gigliotti. All.: Arruabarrena 6.5.
SquadraB (4-3-1-2): Barovero 5; Mercado 6, Funes Mori 5, Maidana 6, Vangioni 5 (45′ Boyé 5.5); Ponzio 5.5, C. Sánchez 6 (75′ Pezzella 7), Rojas 5; Pisculichi 6.5 (75′ Solari 6); T. Gutíerrez 5.5, Mora 4.5. A disp.: Chiarini, Álvarez Balanta, Ferreyra, J. Martínez. All.: Gallardo 6.5.

Arbitro: Vigliano (Argentina).
Marcatori: 22′ Magallán (B), 78′ Pezzella (R).
Note – Ammoniti: 25′ Vangioni, 55′ Mercado, 81′ Mora (R); 26′ Marín, 41′ Chávez (B). Espulsi: Gago (B) al 40′ per fallo di mano in area; Funes Mori (R) all’84’ per gioco violento.

Primera División — Risultati 10/a giornata 

Venerdì

Gimnasia-Vélez 2-0 (12′ Vegetti, 45’+2 Fernández)

Sabato

Banfield-Belgrano 2-2 (20′ Salcedo (Ba), 46′ Velázquez (Be), 53′ Trinidad (Ba), 79′ Rigoni (Be))
San Lorenzo-Tigre 0-2 (29′ Wilchez, 78′ Rincón)
Defensa y Justicia-Arsenal 2-1 (47′ Carrera (A), 50′ B. Fernández (D), 57′ Tellechea (D))

Domenica

Olimpo-Estudiantes 1-2 (19′ Schunke (E), 55′ aut. Moiraghi (E), 61′ Moiraghi (O))
Quilmes-Newell’s Old Boys 1-1 (32′ Maxi Rodríguez (N), 40′ Klusener (Q))
River Plate-Boca Juniors 1-1 (22′ Magallán (B), 78′ Pezzella (R))
Racing-Atlético de Rafaela 0-2 (77′ Vittor, 87′ P. Fernández)

Lunedì

Rosario Central-Lanús
Godoy Cruz-Independiente

PER CONSULTARE LA CLASSIFICA DELLA PRIMERA DIVISIÓN ARGENTINA CLICCA QUI

Riccardo Bozzano
Riccardo Bozzano
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.

Due polmoni e un cuore perfetti: “O Rei” Pelè compie 80...

Edson Arantes do Nascimento nasce il 23 Novembre 1940 da papà Dondinho, mediocre calciatore, e da mamma Celeste, in piena dittatura d’ispirazione fascista di...
error: Content is protected !!