Mondiali di lotta 2014: il resoconto della 3a giornata

La terza giornata dei Campionati Mondiali di lotta 2014, in corso di svolgimento a Tashkent (Uzbekistan), è stata caratterizzata dall’esordio in questa rassegna iridata dalla lotta femminile. Quattro le categorie in gara oggi: 48 kg, 51 kg, 60 kg e 69 kg. E come sempre accade in questi ultimi anni, lotta femminile vuol dire Giappone. La nazionale del Sol Levante si porta a casa due ori e un argento. Eri Tosaka e Chiho Hamada sono le nuove campionesse mondiali nei 48 kg e nei 51 kg, mentre Sara Dosho è seconda nei 69 kg, dove si è arresa in finale alla tedesca Alice Focken. La mongola Tserenchimed Sukhee è d’oro nei 60 kg. A difendere i colori dell’Italia oggi c’era Silvia Felice nei 48 kg. La nostra atleta è però sfortunata nel sorteggio. Al primo turno ha trovato la Tosaka che l’ha sconfitta nettamente 10-0. Nei ripescaggi, la Felice ha primo battuto l’ucraina Pulkovska per schienata, ma poi è stata eliminata (a sua volta perdendo l’incontro per schienata) dalla statunitense Lampe. Questo il quadro completo dei risultati odierni:

Lotta Femminile

48 kg:
1)  Tosaka (JPN)
2)  Matkowska (POL)
3)  Kim (PRK), Stadnyk (AZE)

51 kg:
1)  Hamada (JPN)
2)  Ologonova (RUS)
3)  Khariv (UKR),  Maroulis (USA)

60 kg:
1) Sukhee  (MGL)
2)  Ratkevich  (AZE)
3)  Yusein (BUL),  Golts (RUS)

69 kg:
1) Focken (GER)
2)  Dosho (JPN)
3)  Vorobieva (RUS)Skujina (LAT)

MEDAGLIERE

ORO ARGENTO BRONZO
Russia 5 1 3
Giappone 2 2 0
Azerbaigian 1 2 1
Turchia 1 1 2
Mongolia 1 0 2
Corea del Nord 1 0 1
Germania 1 0 0
Iran 0 3 2
Cuba 0 1 2
Georgia 0 1 0
Polonia 0 1 0
Stati Uniti 0 0 3
Bielorussia 0 0 2
Ucraina 0 0 2
Bulgaria 0 0 1
Lettonia 0 0 1
Moldavia 0 0 1
Uzbekistan 0 0 1
Condividi
Nato a Salerno il 3 maggio 1986, laureato in Fisica, ex arbitro di calcio FIGC. “Sportofilo” a 360° con predilezione per calcio e ciclismo, è un acceso e convinto fantacalcista.