Giro di Toscana 2014: Weening per la festa dell’Orica

-

L’Orica-GreenEdge completa il suo fine settimana perfetto sulle strade della Toscana. Dopo il successo del britannico Adam Yates ieri nel Gran Premio di Larciano, la formazione australiana si impone anche nel Giro di Toscana, con Pieter Weening. L’olandese ha vinto la gara, con partenza da Empoli e arrivo ad Arezzo dopo 195,6 chilometri di corsa. Weening si è avvantaggiato nell’ultimo giro del circuito di Arezzo assieme al compagno di squadra Yates, al nostro Marco Canola (Bardiani – CSF Inox), al belga Jérôme Baugnies (Wanty) e al russo Roman Maikin (RusVelo). Sfruttando la loro superiorità numerica, Yates e Weening hanno avuto buon gioco nell’imporre la loro strategia. Il britannico è scattato nel finale e, non appena è stato ripreso, all’ultimo chilometro è partito Weening che non è stato più ripreso. Baugnies ha vinto la volata per il secondo posto davanti a Maikin. Quarto Canola, quinto Yates.

GIRO DI TOSCANA 2014 – ORDINE D’ARRIVO

1) Weening (Orica-GreenEdge)
2) Baugnies (Wanty)
3) Maikin (RusVelo)
4) Canola (Bardiani – CSF Inox)
5) Yates (Orica-GrennEdge)

Giuseppe Pucciarelli
Giuseppe Pucciarelli
Nato a Salerno il 3 maggio 1986, laureato in Fisica, ex arbitro di calcio FIGC. “Sportofilo” a 360° con predilezione per calcio e ciclismo, è un acceso e convinto fantacalcista.

MondoPallone Racconta… Jean Vincent, Bleu leggendario

E' stato uno dei fuoriclasse che hanno fatto grande il Reims e la Nazionale francese a cavallo tra gli anni '50 e '60. La...
error: Content is protected !!