Il Toro a un passo da Molinaro

Il tempo stringe per il Toro, con l’Europa League all’orizzonte, di conseguenza i granata stanno lavorando alacremente sul mercato per mettere a disposizione di Ventura una formazione che possa confermare quanto di buono fatto nella scorsa stagione.

Dopo aver sostituito il partente Immobile con il venezuelano Martinez e aver preso il terzino brasiliano Peres (per il quale si attende l’ufficialità, che verrà data non appena la cessione di Barusso all’estero sarà stata definita, liberando un posto da extracomunitario), la squadra del presidente Cairo ha definito l’ingaggio di Cristian Molinaro, che scaduto il contratto col Parma firmerà con il Toro per un anno con opzione per il secondo, accordandosi per uno stipendio di circa 400.000 euro.

L’acquisto del giocatore cresciuto nella Salernitana è importante anche nell’ottica della lista da presentare all’Uefa per l’Europa League, dove devono figurare quattro Association Trained Player, ovvero giocatori che per tre anni consecutivi sono stati contrattualizzati in una squadra della stessa nazione del club di attuale appartenenza: Molinaro rientra in questi criteri e nella prossima stagione sarà agli ordini di Giampiero Ventura.

Condividi
Appassionato di calcio in genere, ha collaborato con alcune testate locali che si occupano di calcio giovanile ed è uno dei "vecchietti" reduci del primo MP. Vive a Torino ed è papà di due splendide bimbe.