Milan, Seedorf è alla porta. Contattato Spalletti, piace anche Montella

-

Ormai è noto a tutti, quando il patron Silvio Berlusconi torna a parlare c’è sempre un motivo ben chiaro. Il soggetto in questione è Clarence Seedorf che nonostante una buona seconda parte di campionato non sembra aver particolarmente convinto la proprietà rossonera. Berlusconi ha di fatto oscurato il futuro dell’ex centrocampista sulla panchina del Diavolo: “Seedorf resterà? Lo decide il consiglio di amministrazione. Lo decidiamo tutti insieme, ci siamo detti, alla fine di questo campionato. Se c’è il rischio che non resti? Ha un contratto con noi che prevede che sia l’allenatore del Milan per i prossimi due anni”.

Insomma, parole che lasciano aperti parecchi scenari ma quello più plausibile sembra proprio l’addio di Seedorf a fine stagione. Non ci è voluto parecchio però per cercare i nomi dei possibili sostituti. Contatti già ben avviati ci sono con Luciano Spalletti, ex tecnico dello Zenti che però non avrebbe dato il via libera. C’è il cruccio della buonuscita del tecnico di Certaldo. Si pensa anche a Vincenzo Montella che ha entusiasmato, e non poco, proprio Silvio Berlusconi: “Montella? Mi sembra che abbia fatto bene alla Fiorentina fino a questo momento e personalmente mi è molto simpatico. Se è da Milan? E’ una cosa ancora tutta sulle nuvole“. 

Marco Iannotta
Marco Iannotta
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA.

Viva Sansone che non fa piagnistei

Con questo pezzo mi voglio vantare un po'. Mi voglio atteggiare, come si dice dalle mie parti. Avete presente due mesi fa, quando mi permisi...
error: Content is protected !!