Coppa di Portogallo: il Benfica stende il Porto e si guadagna la finale

Nella semifinale di ritorno della Coppa di Portogallo il Benfica si impone 3-1 sul Porto, strappando il pass per la finalissima contro il Rio Ave. Gara frizzante sin dall’inizio, con entrambe le squadre che creano palle gol . Al 17′ le aquile sbloccano la contesa con il gol di Salvio, ottimamente servito da Nico Gaitán. Il Benfica resta in dieci per l’espulsione di Siqueira (somma di ammonizioni), e il Porto perviene al pareggio in apertura di ripresa con l’azione personale conclusa splendidamente da Varela. La rete ospite – sommata a quella dell'”Estadio do Dragão” – sembra chiudere il discorso qualificazione, ma incredibilmente i ragazzi di Jesus realizzano altri due gol con Pérez su rigore (fallo di Reyes su Rodrigo) e con André Gomes, che si inventa la giocata della partita e sigla il punto della qualificazione. Nel finale di gara da segnalare l’espulsione di un nervosissimo Quaresma, autore di un fallo intenzionale su Maxi Pereira.

BENFICA-PORTO 3-1 (And.0-1) (17′ Salvio (B), 52′ Varela (P), 58′ Pérez  (B), 80′ André Gomes (B))

Condividi
Nato a Terracina il 1° febbraio 1989. Amante di tutto ciò di sferico che rotola su un campo rettangolare. Collaboratore presso diverse testate giornalistiche, sportive e non. Studia Lettere alla Sapienza di Roma.