Calcio femminile: Tom Sermanni licenziato dagli USA

Nei giorni scorsi dagli Stati Uniti è giunta una notizia che è una scossa per tutto l’ambiente del calcio femminile: Tom Sermanni non è più il commissario tecnico della nazionale USA.

L’ex ct dell’Australia era subentrato alla svedese Pia Sundhage e non è riuscito a impressionare la dirigenza nordamericana. L’esonero ha scatenato reazioni contrastanti: è vero che il lavoro richiesto all’head coach di una delle nazionali più forti nel panorama del calcio femminile internazionale è soprattutto quello di sperimentare, lanciare nuove calciatrici e preparare la Coppa del Mondo, ma la federazione, non convinta, ha preferito cambiare i piani in corsa e puntare su un nome nuovo.

Riportiamo il comunicato stampa: “U.S. Soccer ha annunciato che Tom Sermanni è stato sollevato dai suoi doveri di head coach della nazionale femminile degli Stati Uniti. Vogliamo ringraziare Tom per il suo lavoro nell’ultimo e anno e mezzo, ma abbiamo capito di aver bisogno di andare in una diversa direzione. Avvieremo immediatamente la ricerca di un nuovo tecnico che guidi la nazionale femminile alla qualificazione per la Coppa del Mondo FIFA 2015“.

Jill Ellis, già Director of Development della federazione, ha assunto l’incarico ad interim.