Eredivisie, 20/a giornata: Schøne trascina l’Ajax alla vetta solitaria

-

La domenica di Eredivisie ha regalato all’Ajax la vetta solitaria del campionato: i Lancieri sono infatti riusciti a rientrare alla base coi tre punti da Deventer, dove degli Eagles molto organizzati e ben messi in campo hanno tenuto in piedi il fortino fino a 20′ dalla fine: a spezzare la resistenza della neopromossa ci ha pensato Lasse Schøne, ultimamente l’astro più fulgido della Danish Dynamite ajacide (ossia il gruppo di giocatori danesi che attualmente militano tra i biancorossi), che è entrato in campo al minuto 65 e ha segnato poco dopo.
La vittoria dei ragazzi di de Boer ha potuto portare dunque l’Ajax in vetta solitaria grazie anche al precedente pareggio del Vitesse che, dopo una netta involuzione nel gioco ravvisabile già una settimana fa, non è andato contro il pareggio casalingo contro il non proprio irresistibile fanalino di coda Nec (destino che peraltro capitò anche all’attuale capolista quando accolse all’AmsterdamArenA l’allora ultimo in classifica Waalwijk). A nulla è servito anche l’ingresso del neoacquisto Zakaria Labyad, enfant prodige di scuola Psv che qualche anno fa stupì tutti esordendo e stupendo ad appena sedici anni. Il nazionale marocchino è rientrato nella sua patria calcistica deciso a correre per il titolo (mai vinto quand’era ad Eindhoven) tra le fila dei gialloneri ma se il buon giorno si vede dal mattino…
In questa strana Eredivisie 2013/2014 nella quale i testacoda regalano molte sorprese, dunque, non poteva nemmeno mancare un autentico colpaccio come la netta affermazione interna del Cambuur contro l’Heerenveen, ormai sempre più condannato al ruolo di bella incompiuta anche se, la squadra di van Basten, ieri non è stata neppure bella.
Un 3-1 pesante come un macigno per Finnbogason e compagni che la puntuale rete del centravanti islandese non può assolutamente lenire perché i biancazzurri erano sotto di ben tre reti già a 20′ abbondanti dal termine e il gol della bandiera è arrivato proprio sul filo di lana: Marco van Basten ha quindi ancora molto da mettere a punto e, forse, la cessione di Wolff Eikrem al Cardiff si sta rivelando più pesante di quanto non potesse sembrare in un primo momento.
Intanto è stata rinviata l’affascinante Groningen-Twente, che pure si sarebbe dovuta giocare prima di Eagles-Ajax: poco male per i Tukkers che, vista la sconfitta del Feyenoord, mantengono comunque il terzo posto senza nemmeno scendere in campo.

Eredivisie, 20/a giornata

Venerdì 24 gennaio

Heracles-Rkc Waalwijk 2-1 (41′ Linssen (H), 54′ Uth (H), 67′ Schet (Rkc))

Sabato 25 gennaio

Ado Den Haag-Feyenoord 3-2 (36′ Beugelsdijk (Ado), 45′+3 Bakker (Ado), 68′ Clasie (F), 74′ Pellè (F), 77′ Alberg (Ado))

Nac Breda-Pec Zwolle 1-2 (19′ Suk (Nac), 50′ rig. Fernandez (Pec), 75′ Saymak (Pec))

Roda-Utrecht 1-0 (34′ Hupperts)

Psv Eindhoven-Az Alkmaar 1-0 (3′ Willems)

Domenica 26 gennaio

Sc Cambuur Leeuwarden-Heerenveen 3-1 (4′ Manu (C), 44′ Ogbeche (C), 69′ Lukoki (C), 86′ Finnbogason (H))

Vitesse-Nec Nijmegen 1-1 (30′ Mori (V), 71′ Higdon (Nec))

Groningen-Twente RINVIATA

Go Ahead Eagles-Ajax o-1 (74′ Schøne)

CLICCA QUI PER VEDERE LA CLASSIFICA DI EREDIVISIE!

Giorgio Crico
Giorgio Crico
Laureato in Lettere, classe '88. Suona il basso, ascolta rock, scrive ed è innamorato dei contropiedi fulminanti, di Johan Cruyff, della Verità e dello humour inglese. Milanese DOC, fuma tantissimo.

MondoPallone Racconta… Pellè e Zaza: i gol azzurri dal Sud

Dall'arrivo di Antonio Conte sulla panchina azzurra, si sono succedute le indiscrezioni su probabili novità nelle convocazioni. E così, sono arrivate le chiamate per...
error: Content is protected !!