Lazio, Lotito: “Abbiamo fatto bene a non prendere Yilmaz”

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, è intervenuto a Radio Anch’io Io Sport e ha parlato in particolare della situazione legata a Burak Yilmaz: “Non era nei nostri piani. Avevamo già Perea, poi ci hanno proposto il giocatore. Avevamo trovato l’accordo col Galatasaray, poi uno degli agenti ci ha chiesto il 10% sull’operazione. Oggi a posteriori posso dire che ho fatto bene a non prenderlo. Ho fatto delle proposte per regolamentare il lavoro degli agenti. Le squadre non possono pagare i procuratori, che possono ricevere soldi solo dai giocatori. Il problema è che spesso condizionano troppo gli assistiti, e una società se vuole un giocatore è costretta a sottostare a certe condizioni. A posteriori sono felice di non averlo preso, perché noi scegliamo solo giocatori e persone di un certo spessore, lui avrebbe potuto creare problemi”

Condividi
Pavese classe '91, laureato in scienze politiche, per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Stregato dal calcio inglese e greco, ama la politica, l'heavy metal e il whiskey.