Norvegia U21, Skullerud: “Orgoglioso dei miei ragazzi”

All’indomani della sconfitta per 3-0 in semifinale contro i campioni in carica della Spagna, Skullerud parla della gara e dell’approccio dei suoi ragazzi: “Ero un po’ deluso dopo il primo tempo. Abbiamo affrontato una Spagna davvero forte e non riuscivamo a tenere i loro ritmi, ma sono molto orgoglioso per la nostra ripresa. Siamo tornati in campo come fossimo una squadra nuova e per 30 minuti siamo stati ottimi. Il calcio è un gioco dove si vince con margini risicati, noi abbiamo avuto due o tre belle occasioni, con la più concreta che è arrivata proprio prima del loro secondo gol. Avrebbe potuto essere 1-1. La sconfitta non è immeritata ma abbiamo avuto le nostre occasioni. Abbiamo provato a essere coraggiosi, andare in campo e cogliere l’occasione per far vedere ciò di cui siamo capaci. Abbiamo ottime qualità nella nostra squadra. Abbiamo fatto vedere quello che sappiamo fare e mostrato la nostra identità.” Soddisfatto anche per tutto il cammino della sua squadra: Quando ripenserò a oggi tra uno o due giorni sarò molto orgoglioso del terzo posto ottenuto in questa competizione. E’ stata un’avventura per noi. La squadra ha fatto un lavoro fantastico.