Russia U21, Dzagoev e Filtsov: “Risultato bugiardo”

La Russia Under 21 chiude gli Europei con la terza sconfitta in altrettante gare. Il centrocampista Alan Dzagoez aveva aperto le marcature prima della rimonta della Germania che si è così imposta 2-1. Queste le parole del giocatore del CSKA Mosca ai microfoni di uefa.com: “È stata una buona prestazione. Se pensiamo al controllo di palla e alle occasioni, prima dell’espulsione siamo stati più bravi dei nostri avversari. Contro l’Olanda e la Germania abbiamo giocato bene, ma è dura quando ti trovi con un uomo in meno. Ci abbiamo provato e abbiamo avuto occasioni per pareggiare; in alcuni momenti siamo stati sfortunati, mentre in altri non abbiamo avuto abbastanza qualità. Abbiamo giocato meglio: l’Olanda, per esempio, aveva avuto più possesso, ma noi siamo cresciuti. Il risultato finale è bugiardo”.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’estremo difensore Aleksandr Filtsov: “Abbiamo avuto occasioni, anche in 10 uomini. È un peccato, perché potevamo pareggiare. Vorrei ringraziare tutta la squadra perché ha lottato per tutta la partita. È stata una bella esperienza: naturalmente, tutta la squadra voleva giocare meglio e arrivare il più lontano possibile. Bastava una partita in più, poi avremmo visto. Penso che questa partita sia stata la migliore delle tre. Siamo rimasti in 10 uomini per la maggior parte della gara, ma abbiamo comunque giocato bene. Credo che i tifosi abbiano apprezzato la nostra prestazione perché abbiamo lottato molto. Visto che era festa nazionale in Russia, avremmo voluto fare un regalo al nostro Paese e al Mister. Avevamo studiato molto la Germania: gli allenatori ci hanno fatto vedere come giocare in contropiede e come tenere palla quando serviva. Eravamo pronti a tutto”.

Condividi
Classe ’91, laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2. Calciofilo DOC, inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio.