Il Perugia capolista comincia l’anno con un pari

-

 

Il 2012 si apre con un pari nella sfida tra Perugia e Aversa Normanna: gli umbri a caccia di una vittoria per continuare la fuga e gli ospiti desiderosi di bloccare la capolista come già accaduto nel match di andata terminato 2-1 per i campani. L’Aversa si presenta nella prima frazione di gioco senza timore reverenziale al cospetto di un avversario ben blasonato, l’inizio della capolista è invece piuttosto timoroso.Il goal annullato a Puca al 24’ fa svegliare però la squadra locale che chiude il primo tempo in attacco, alzando i ritmi e migliorando la circolazione della palla. Nonostante i buoni propositi sono ancora gli ospiti, con un imprendibile Puca, a colpire un palo al 43’. Nel secondo tempo il canovaccio tattico rimane lo stesso della prima frazione: Perugia e Aversa Normanna non riescono a trovare la chiave per aprire le rispettive scatole difensive. L’unico episodio degno di cronaca avviene al 78’ quando i padroni di casa invocano un calcio di rigore: Benedetti si incunea in area pronto per battere a rete ma viene cinturato da una trattenuta vistosa di Campanella. L’arbitro decide di proseguire tra le proteste dei tifosi umbri. Finisce così 0-0; per il Perugia si allunga la striscia di risultati utili consecutivi mentre per L’Aversa Normanna c’è la grande soddisfazione di aver mantenuto l’imbattibilità contro la capolista del campionato.

 

PERUGIA – AVERSA NORMANNA 0-0
Perugia: Giordano, Anania, Cacioli, Russo, Zanchi, Margarita (75′ Padovani), Borgese, Benedetti, Moscati, Bueno (63′ Ferri Marini), Clemente. A disp.: Despucches, De Rossi, Carloto, Mocarelli, Moneti. All.: Pier Francesco Battistini.
Aversa Normanna: Gragnaniello, Diana, Castaldo (81′ D’Agostino), Mattera, Campanella, Petagine, Letizia, Zolfo, Gatto, Puca (64′ Signorelli), Grieco (89′ Zampaglione). A disp.: Russo, Monda, Varriale, Sgambato. All.: Pietro Parascandolo (Romaniello squalificato).
Arbitro: Federico Fanton di Lodi. Assistenti: Donini di Bergamo e Cappello di Busto Arsizio.
Note: Ammoniti: Zolfo e Gatto (A), Russo (P).


Redazione
Redazionehttp://www.mondosportivo.it
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoSportivo parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

C’è solo un Maradona

Che brutta fine hanno fatto le figurine: la bulimia di progresso le ha fatte entrare - anche a loro, poverette - nel mefistofelico universo...
error: Content is protected !!