Primera División, 11/a giornata: il Racing soffre ma vince ancora, Defensa y Justicia secondo

Soffre, perde tre giocatori per infortunio (Saravia, Sono e Zaracho), ma vince. Questo è quello che fanno le grandi squadre e il Racing dimostra di esserlo pienamente in questo momento. La capolista batte 1-0 il Newell’s Old Boys con una rete di testa di Cristaldo al 45′ e mette cinque punti tra sé e il Defensa y Justicia secondo. Viste le tante giornate da recuperare (una per Atlético Tucumán e River Plate, due per il Defensa y Justicia) non si può fare un distacco reale, ma la sensazione è che la squadra di Coudet non mollerà fino alla fine per prendersi questo campionato.

Ci sono certe relazioni che hanno un’alchimia particolare. Una di queste è quella tra Sebastián Beccacece e il Defensa y Justicia. Già prima di diventare il secondo di Sampaoli con l’Argentina, il giovane allenatore aveva fatto benissimo con i gialloverdi. Ora Beccacece è tornato a Varela e probabilmente sta facendo ancora meglio. L’Halcón gioca una grande partita contro il Vélez vincendo 3-2. E pensare che la squadra di Heinze ha giocato un’ottima partita passando anche in vantaggio col diciassettenne Andrada, ma la reazione immediata dei gialloverdi ha portato all’autorete di Domínguez e alla doppietta di Rojas. In particolare molto bello il secondo gol, arrivato al termine di un contropiede perfetto. Quinto successo consecutivo quindi per l’Halcón in campionato. E se non fosse stato per quel gol nel finale dello Junior in Copa Sudamericana staremmo parlando anche di semifinale in coppa. Intanto però il Defensa y Justicia può “accontentarsi” del secondo posto solitario in campionato a cinque punti dal Racing e con due partite da recuperare. Quindi attenzione, perchè vincendole tutte e due (sessanta minuti da giocare nella sfida interrotta sullo 0-0 contro l’Estudiantes e poi la partita al Monumental contro il River Plate) avremmo una nuova capolista. Ah dimenticavamo una cosa: il Defensa y Justicia è l’unica squadra ancora imbattuta.

Intanto non ci sono dubbi su chi arrivi meglio al Superclásico di Copa Libertadores. Il Boca Juniors infatti spazza via il Tigre con un rotondo 4-1 in rimonta (doppietta di Tévez e reti di Cardona e Buffarini) in una Bombonera in delirio. I tifosi hanno “ovazionato” la squadra spingendola verso quella vittoria che tutto il popolo del Boca vuole. Il morale sembra essere alle stelle per la corazzata gialloblù e un successo in casa spingerebbe la coppa nettamente dalla parte della squadra di Barros Schelotto.

Diametralmente opposta l’atmosfera in casa River Plate. La formazione rimaneggiata di Gallardo perde 1-0 sul campo dell’Estudiantes (autorete di Fernández), a la notizia peggiore è un’altra. Ci si aspettava la squalifica dell’allenatore per aver violato il regolamento nella semifinale contro il Grêmio e questa è puntualmente arrivata dalla CONMEBOL. Gallardo non potrà stare in panchina nelle prossime quattro partite di coppa e quindi salterà andata e ritorno della finale contro il Boca.

Continua il crollo del San Lorenzo, battuto in casa anche dal Talleres. Per Almirón, pronto a prendere le redini di una squadra allo sbando, si prospetta un lavoro molto impegnativo. Troverà infatti una squadra ventiduesima in classifica e con il morale a terra.

IL GIOCATORE DELLA SETTIMANA – Emmanuel Gigliotti (Independiente). Sei gol nelle ultime quattro partite con due doppiette, l’ultima domenica contro l’Argentinos Juniors, per il capocannoniere del campionato. A trentun anni Gigliotti sembra aver trovato la sua consacrazione ergendosi a faro dell’attacco del Rojo. Il 4-2-3-1 di Holan gli consente di rendere al meglio, come testimoniano le undici reti in dieci partite giocate. Il campionato dell’Independiente è stato finora troppo discontinuo, ma questa è la classica squadra che può fare un filetto di vittorie e tornare in gioco per un posto nelle coppe.

PRIMERA DIVISIÓN — 11/a giornata 

Venerdì

Belgrano-Gimnasia  2-0  27′ Lugo, 90′ Aguirre
Unión-Patronato  2-2  40′ Zabala (U), 45′ Barcelo (P), 70′ Gómez (U), 79′ Garrido (P)

Sabato

Aldosivi-Banfield  1-4  14′ Cvitanich (B), 19′ Dátolo (B), 40′ Gómez (B), 67′ Kalinski (B), 79′ Stracqualursi (A)
Godoy Cruz-Atlético Tucumán  1-0  45′ rig. García
Estudiantes-River Plate  1-0  50′ aut. Fernández
Boca Juniors-Tigre  4-1  11′ González (T), 26′ Tévez (B), 69′ Cardona (B), 73′ Tévez (B), 88′ Buffarini (B)

Domenica

Argentinos Juniors-Independiente  0-2  17′, 86′ Gigliotti
Rosario Central-Colón  1-1  29′ Correa (C), 63′ Herrera (R)
San Lorenzo-Talleres  0-1  21′ Maroni
Racing-Newell’s Old Boys  1-0  45′ Cristaldo
San Martín (T)-San Martín (SJ)  2-0  67′ Costa, 87′ García

Lunedì

Defensa y Justicia-Vélez  3-2  32′ Almada (V), 39′ aut. Domínguez (D), 45′, 63′ Rojas (D), 70′ Amada (V)
Lanús-Huracán  0-1  49′ aut. Thaller

CLASSIFICA PRIMERA DIVISIÓN ARGENTINA

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.