RSL svizzera 13/a: Young Boys avanti tutta, lo Zurigo sbanca Lucerna

Programma interessante, per questa 13/a giornata della RSL svizzera contrassegnata, come d’abitudine, da tante reti.

Negli anticipi del sabato, il Thun era chiamato alla riscossa, dopo la sconfitta nella sfortunata trasferta di Lugano. Tosetti e soci, contrapposti allo Xamax, lanterna rossa, hanno giocato un buon primo tempo, trovando la rete, al 41′, con Sorgić, autore di un bel diagonale sul palo lontano, sfruttando un perfetto lancio del laterale ticinese numero 11. Nella ripresa, però, i rossoneri hanno rialzato la testa, trovando prima il pareggio, al 73′, con Tréand, autore di un bel diagonale incrociato dalla fascia destra, ma lasciato troppo solo dalla difesa bernese, e poi la rete della vittoria con l’esperto Doudin 8′ più tardi, bravo a bruciare Faivre con un preciso colpo di testa. In pieno recupero la rete di Spielmann, con una fucilata al volo dalla distanza, sulla respinta della difesa romanda.

Nell’altro anticipo, lo Young Boys capolista si è liberato del Grasshopper, superandolo 0-3 al Letzigrund. Tutte nella ripresa le reti, dopo una prima frazione noiosa: ha aperto le danze Hoarau al 51′, con un tiro da fuori area. 4′ più tardi il raddoppio di Fassnacht, con un tocco dalla corta distanza. La terza rete è stata segnata da Aebischer, sugli sviluppi di un corner, ma con la complicità di Doumbia, il cui tocco ha messo fuori causa il proprio portiere. Le Cavallette, da sabato sera, sono quindi ultime in graduatoria, in virtù del minor numero di reti segnate, a parità di differenza reti.

Domenica, oltre alla vittoria del Basilea sul Lugano, della quale abbiamo scritto ieri dallo stadio St Jacob-Park,  importante risultato dello Zurigo in trasferta sul campo del Lucerna. Gli uomini di Magnin, passati al 5′ grazie a Domgjoni, sono stati raggiunti dai padroni di casa grazie a Eleke, al 22′. Tuttavia, i tigurini hanno preso il largo andando a segno con Odey (27′, Kololli (70′) e Marchesano (73′). I lucernesi sono riusciti ad accorciare le distanze con Vargas solo al 90′, prima di subire la quinta rete, siglata da Winter, solo 1′ più tardi. Con questi tre punti, gli zurighesi si attestano così al terzo posto, alle spalle delle due corazzate.

Il San Gallo ha invece subito ottenuto la rivincita sul Sion, che lo aveva battuto in Coppa svizzera. La squadra di Zeidler si è infatti imposta in Vallese 0-1, grazie a un’autorete di Neitzke, che ha infilato la propria porta da un’azione di calcio d’angolo. Questa sconfitta lascia i biancorossi a 11 lunghezze (come Grasshopper e Xamax), ma terzultimi in virtù della più favorevole differenza reti.

RSL svizzera – Risultati 13/a giornata

Sabato 3 Novembre

Grasshopper-Young Boys  0-3  (0-0)     
Thun-Xamax  2-2  (1-0)

Domenica 4 Novembre

Lucerna-Zurigo  2-5  (1-3)
Sion-San Gallo  0-1  (0-1) 
Basilea-Lugano  3-2  (2-0)   

CLASSIFICA PROVVISORIA RSL SVIZZERA 2018/19 – 13/a giornata

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Young Boys +29 34 6 Lugano -2 16
2 Basilea +2 23 | 7 Lucerna -7 15
3 Zurigo +2 20 | 8 Sion -5 11
4 San Gallo -3 20 | 9 Xamax -11 11
5 Thun +6 19 | 10 Grasshopper -11 11

Legenda: qualificate ai preliminari della CL, qualificate ai preliminari di EL, allo spareggio per non retrocedere con la 2/a di Challenge League, retrocessa in Challenge League

Condividi
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.