Verso il Mondiale Femminile 2019 #4 – Le convocate contro la Germania

Dopo che la Nazionale Femminile guidata da Milena Bertolini allo stadio “Giovanni Zini” di Cremona, sospinte da circa 2000 tifosi e sotto gli occhi del vice commissario Alessandro Costacurta e del direttore generale della FIGC Michele Uva, hanno battuto le veterane della Svezia, arriva un’altra tappa importante nel percorso di avvicinamento al Mondiale femminile francese del 2019.

Le nostre ragazze, infatti, dovranno affrontare in amichevole sabato 10 novembre alle ore 16 la Germania che, al pari dell’Italia, ha staccato il pass per la Coppa del Mondo dopo aver vinto il girone. Le tedesche sono un’autentica potenza del calcio femminile, seconde nel Ranking FIFA dietro solo agli Stati Uniti e fresche di quarto posto agli scorsi Mondiali e arrivate ai quarti di finale degli scorsi Europei. La nazionale teutonica, guidata da quest’anno dal CT Martina Voss-Tecklenburg, ha al suo interno stesse di assoluto valore come Dzsenifer Marozsán, Anja Mittag e Alexandra Popp. Il bilancio con le tedesche è negativo: in 28 gare ci sono state 5 vittorie italiane, 8 pareggi e 15 sconfitte, l’ultima proprio allo scorso Campionato Europeo 2017, dove la Germania si impose per 2-1 grazie alle reti di Henning e Babett su rigore che risposero alla rete di Ilaria Mauro (con noi in dieci per l’espulsione di Bartoli).

Questo l’elenco delle convocate:

Portieri: Laura Giuliani (Juventus), Rosalia Pipitone (AS Roma), Katia Schroffenegger (FC Inter);
Difensori: Elisa Bartoli (AS Roma), Giulia Bursi (Sassuolo), Lisa Boattin (Juventus), Sara Gama (Juventus), Alia Guagni (Fiorentina Women), Laura Fusetti (Milan), Elena Linari (Atletico Madrid), Cecilia Salvai (Juventus);
Centrocampisti: Aurora Galli (Juventus), Alice Parisi (Fiorentina Women), Barbara Bonansea (Juventus), Greta Adami (Fiorentina Women), Sandy Iannella (Sassuolo), Annamaria Serturini (AS Roma), Valentina Cernoia (Juventus), Manuela Giugliano (Milan);
Attaccanti: Lisa Alborghetti (Milan), Valentina Giacinti (Milan), Cristiana Girelli (Juventus), Daniela Sabatino (Milan).

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.