Bagarre in coda: il Frosinone conquista la prima vittoria stagionale, bene Bologna e Udinese in trasferta

Si infiamma la lotta salvezza, alla luce dei risultati di questo pomeriggio. L’exploit a sorpresa è stato quello del Frosinone, capace di portare a casa la prima vittoria del suo campionato con una prova convincente. Gli uomini di Longo segnano tre gol come domenica scorso contro l’Empoli, ma stavolta chiudono la saracinesca e mantengono la porta inviolata per la seconda volta (la prima era stato lo 0-0 contro il Bologna). Niente da fare per la SPAL, che manca il cosiddetto esame di maturità davanti al proprio pubblico.

Guadagna punti anche l’Udinese, capace di rimontare per due volte il Genoa grazie ai due giocatori più talentuosi, Lasagna e De Paul. I friulani beneficiano dell’improvvida espulsione del genoano Romero, che lascia i suoi in dieci uomini nel momento più caldo del match. Buon pareggio anche per il Bologna, che ferma il Sassuolo e rilancia le sue speranze di salvezza. La notizia è il ritorno al gol di Palacio, dopo otto mesi di astinenza.

Male, invece, il ChievoVerona. Ventura non è ancora riuscito a risolvere i problemi della squadra gialloblù, battuti dalle stoccate del solito Pavoletti e dell’ex di turno Castro. Il Cagliari esce non solo vittorioso dal confronto, ma completamente rinfrancato, visto che raggiunge il Parma a tredici punti. Sono sette adesso i punti di vantaggio dei sardi sulla terzultima, l’Empoli di Andreazzoli, che ieri ha perso immeritatamente con la Juventus.

Condividi
Empolese e orgoglioso di esserlo, ha cominciato ad amare il calcio incantato dal mito di Van Basten. Amante dei viaggi, giocatore ed ex insegnante di tennis, attualmente collabora con pianetaempoli.it.