Eredivisie, 9/a giornata: PSV e Ajax avanti tutta, Emmen ed Heerenveen senza scampo. Tengono Feyenoord ed Heracles.

Continua a suon di goleade il testa a testa tra PSV Eindhoven  e Ajax in Olanda, con le due grandi storiche del calcio dei Paesi Bassi che mai come quest’anno sembrano avere un altro passo rispetto alla concorrenza, a distanza sempre maggiore in termini di impressione generale più che di divario in classifica. Utrecht ed Excelsior agganciano il treno playoff, mentre nei bassifondi della graduatoria sorride solamente il Fortuna Sittard.

I Boerens, come da pronostico, non lasciano scampo al malcapitato Emmen: mezz’ora di gioco, quella tra il 12′ e il 42′, è sufficiente ai padroni di casa ad affossare gli ospiti sotto il peso delle doppiette di de Jong e Pereiro, con gli ospiti che nella ripresa sembrano contenere i danni ma subiscono invece nel finale anche le reti in salsa messicana di Gutiérrez e Lozano. Senza Tagliafico e Mazraoui, tornati malconci dagli impegni con le Nazionali, l’Ajax risolve agevolmente una trasferta sulla carta più impegnativa, quella in Frisia sul campo dell’Heerenveen: all’Abe Lenstra Stadion Schøne fa subito 0-1 con una conclusione dalla distanza, ma a differenza del PSV Eindhoven i Lancieri devono fronteggiare il ritorno dei biancoblù, pericolosi con Lammers e Zeneli; Onana tiene invìolata la sua porta, e anche qui al 42′ la contesa prende un binario ben definito quando Ziyech è il più lesto a fiondarsi su una respinta su tiro di de Jong per insaccare lo 0-2. In avvio di ripresa Tadić e Dolberg completano la festa ajacide, e condannano l’Heerenveen alla settima gara interna senza successi, forse quella meno sorprendente.

Tutto facile per il Feyenoord, che si mantiene a due punti di distanza dall’Ajax schiantando senza possibilità lo Zwolle di Scamacca con i gol di Clasie, Jørgensen (primo centro di una stagione per ora a dir poco travagliata) e Berghuis nella ripresa. Ritrova il successo anche l’ Heracles, sorpreso dal brillante avvio di gara del Groningen pericoloso con il giapponese Doan e poi in gol con Mahi; i bianconeri crescono alla distanza pareggiando con l’inzuccata di Dalmau, prima che in avvio di ripresa una clamorosa indecisione di Padt spalanchi a Dalmau le porte della doppietta su un innocuo traversone di Kuwas. La doppietta di Kuwas nel finale, ancora con la complità di Padt, regala l’ennesima goleada all’Heracles, a un punto di distanza dal Feyenoord; in zona playoff il Venlo si sbarazza dell’ADO Den Haag con un gol in apertura (Mlapa dal dischetto) e uno in chiusura (Grot), scavalcando AZ e Vitesse sconfitte: i Cheesefarmers cadono 2-1 sul campo dell’Utrecht di Advocaat, che con un’autorete di van Rhijn nel finale ribalta il vantaggio ospite di Johnsen in avvio, mentre il Vitesse inciampa a Rotterdam contro l’Excelsior e registra uno 0-2 griffato Clark e Mattheij.

Utreg e rossoneri di Rotterdam agganciano a 12 lunghezze proprio le due rivali sconfitte, mentre tra le gare della domenica c’era grande attesa per il derby tra il malandato NAC Breda e il Willem II: i ragazzi di van der Gaag fanno registrare un moto d’orgoglio, e dopo aver visto i Tricolores ribaltare il gol di te Vrede con Meißner e Avdijaj in cinque minuti, trovano con Rosheuvel dal dischetto il 2-2 definitivo di un derby spettacolare. Chiude il programma di giornata il successo del Fortuna Sittard, che allontana il De Graafschap piegandolo 3-1.

EREDIVISIE  2018/18 – 9/a giornata

sabato 20/10
PSV Eindhoven-Emmen  6-0  12′ Pereiro, 29′ e 36′ de Jong, 42′ Pereiro, 79′ Gutiérrez, 88′ Lozano
Excelsior-Vitesse  2-0  40′ aut. Clark, 70′ Mattheij
Heerenveen-Ajax  0-4  3′ Schøne, 42′ Ziyech, 52′ rig. Tadić, 56′ Dolberg
Utrecht-AZ Alkmaaar  2-1  2′ Johnsen (A), 36′ Emanuelson (U), 87′ aut. van Rhijn (A)

domenica 21/10
NAC Breda-Willem II  2-2  28′ te Vrede (N), 35′ Meißner (W), 42′ Avdijaj (W), 74′ rig. Rosheuvel (N)
Heracles-Groningen  4-1  14′ Mahi (G), 25′ e 46′ Dalmau (H), 78′ e 90’+2 Kuwas (H)
Feyenoord-Zwolle  3-0  18′ Clasie, 44′ Jørgensen , 73′ Berghuis
VVV Venlo-ADO Den Haag  2-0  2′ rig. Mlapa, 85′ Grot
Fortuna Sittard-De Graafschap  3-1  38′ Lamprou (F), 50′ El Jebli (D), 83′ Lamprou (F), 88′ Ninaj (F)

La classifica dopo la 9/a giornata

PSV Eindhoven27
Ajax22
Feyenoord20
Heracles Almelo19
VVV Venlo14
AZ Alkmaar12
Vitesse12
Excelsior12
Utrecht 12
ADO Den Haag11
Willem II10
Heerenveen10
Fortuna Sittard10
Zwolle10
Emmen8
De Graafschap7
NAC Breda4
Groningen4

Legenda:

Campione – Preliminari Champions League
Preliminari Champions League
Playoff Europa League
Spareggi Europa League
Nacompetitie
Retrocessa
Condividi
Nato a Roma nel 1989, si avvicina al calcio grazie all’arte sciorinata sui campi da Zidane. Nostalgico del “calcio di una volta”, non ama il tiki-taka, i corner corti e il portiere-libero.