Bundesliga, 8/a giornata: Jović come Lewandowski, il Borussia Dortmund è uno spettacolo

Partiamo dal venerdì, in cui l’Eintracht Francoforte ha realizzato una storica goleada ai danni del Fortuna Düsseldorf. 7-1 il risultato finale per la squadra di Hütter, alla quarta vittoria consecutiva tra campionato ed Europa League. Cinque gol portano il nome di Jović, di cui vi parleremo più avanti nel dettaglio. Il segreto dell’allenatore austriaco sembra essere l’attacco: diciassette sono infatti le reti segnate dai rossoneri negli ultimi quattro incontri disputati. Attenzione perchè con la coppia Jović-Haller (rispettivamente sette e cinque gol finora in Bundesliga) l’Eintracht può lottare per un posto in Europa anche questa stagione.

Quarta vittoria consecutiva per il Borussia Dortmund, con il suo attacco da urlo che non si ferma più. Alla squadra di Favre bastano venticinque minuti per annichilire lo Stoccarda e risolvere il problema trasferta. Sancho, segnatevi il nome perchè tra uno/massimo due anni verrà acquistato a un prezzo altissimo, Reus e Alcácer trafiggono la retroguardia dello Stoccarda mettendo al sicuro il risultato, poi arrotondato nel finale da Philipp per il 4-0 definitivo.

Finalmente si rialza il Bayern Monaco con Kovač che “salva” la panchina (peraltro già rinsaldata in settimana durante la conferenza stampa con Rumenigge e Hoeneß) battendo 3-1 il Wolfsburg. Rimpianti ce ne sono però per i biancoverdi, che, sotto di due gol per la doppietta di Lewandowski, erano riusciti a riaprire la sfida con la rete di Weghorst e l’espulsione di Robben. A rimettere le cose a posto per i bavaresi ci ha pensato però James Rodríguez.

Una delle due squadre al secondo posto con diciassette punti però è il Werder Brema, che espugna Gelsenkirchen con la doppietta di un Eggestein sempre più dominante. Per gli anseatici c’è la consapevolezza di poter stare nelle prime posizioni fino alla fine. Lo Schalke 04 invece torna a perdere dopo due vittorie consecutive e ora dovrà ripartire dalla Champions League. L’altra è il Borussia Mönchengladbach. Dopo lo storico 3-0 in casa del Bayern Monaco, i Fohlenelf non si fermano più e davanti ai propri tifosi battono 4-0 il Mainz. Grand protagonista Hofmann, che con una tripletta si aggiudica il premio di migliore in campo.

Nagelsmann intanto fa sbocciare un altro talento. L’allenatore dell’Hoffenheim fa esordire dal primo minuto in Bundesliga l’inglese classe 1999 Nelson, arrivato quest’estate in prestito dall’Arsenal, e il giovane attaccante ripaga la sua fiducia segnando la doppietta che consente all’Hoffenheim di ribaltare lo svantaggio iniziale e vincere 3-1 a Norimberga.

IL GIOCATORE DELLA SETTIMANA – Luka Jović (Eintracht Francoforte). A soli vent’anni, il serbo eguaglia il record di Lewandowski: segnare cinque gol in una partita di Bundesliga, impresa riuscita nel 2015 al polacco contro il Wolfsburg. Jović, che finora aveva trovato due volte la via della rete, è stato l’assoluto protagonista nell’incredibile 7-1 rifilato dall’Eintracht Francoforte al Fortuna Düsseldorf. Da sottolineare anche la varietà dei gol del serbo ex Benfica: tre di sinistro (il primo in acrobazia), uno di destro e uno di testa.

BUNDESLIGA — 8/a giornata

Venerdì

Eintracht Francoforte-Fortuna Düsseldorf  7-1  20′ rig. Haller (E), 26′, 34′ Jović (E), 50′ haller (E), 53′ Lukebakio (F), 55′, 69′, 72′ Jović (E)

Sabato

Wolfsburg-Bayern Monaco  1-3  30′, 48′ Lewandowski (B), 63′ Weghorst (W), 72′ Rodríguez
Bayer Leverkusen-Hannover  2-2  25′ Muslija (H), 34′ Bender (L), 54′ Felipe (H), 90′ Bellarabi (L)
Stoccarda-Borussia Dortmund  0-4  3′ Sancho, 23′ Reus, 25′ Alcácer, 84′ Philipp
Norimberga-Hoffenheim  1-3  18′ rig. Behrens (N), 50′, 57′ Nelson (H), 67′ Szalai (H)
Augsburg-RB Lipsia  0-0
Schalke 04-Werder Brema  0-2  43′, 66′ Eggestein

Domenica

Hertha Berlino-Friburgo  1-1  7′ Duda (H), 36′ Koch (F)
Borussia Mönchengladbach-Mainz  4-0  21′, 53′ Hofmann, 58′ Hazard, 63′ Hofmann

CLASSIFICA BUNDESLIGA

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.