Roma-SPAL: precedenti, statistiche e curiosità

Il successo nel derby ha cambiato il volto della stagione della Roma: Di Francesco ha salvato la sua panchina e ora si trova a un punto dal quarto posto, occupato dalla Lazio, e a due punti dall’Inter terza in classifica. La SPAL, dopo i 9 punti accumulati nelle prime 4 giornate, ha rallentato in modo drastico, subendo 4 sconfitte consecutive. Preoccupa, nella formazione ferrarese, la scarsa vena realizzativa: le reti segnate sono solo 6, mentre con 9 gol incassati la SPAL ha la miglior difesa (in coabitazione con Parma, Cagliari e Torino) delle ultime 12 della graduatoria.

ULTIMI 5 PRECEDENTI IN SERIE A:
2017-2018 Roma-SPAL 3-1 19′ Džeko (R), 32′ Strootman (R), 53′ Pellegrini (R), 55 Viviani (S)
1967-1968 Roma-SPAL 1-1 29′ aut. Righetti (S), 74′ Rozzoni (S)
1966-1967 Roma-SPAL 1-0 9′ Sirena (R)
1965-1966 Roma-SPAL 0-2 27′ Muzzio (S), 41′ rig. Massei (S)
1964-1964 Roma-SPAL 2-0 50′ Schütz (R), 79′ aut. Cervato (S)

VITTORIE CON MAGGIOR SCARTO IN SERIE A:
1956-1957 Roma-SPAL 5-1 25′ Giuliano (R), 38′ Pistrin (R), 44′ rig. Sandell (S), 53′ Dino (R), 56′ Nordahl (R), 59′ Nordahl (R)
1965-1966 Roma-SPAL 0-2 27′ Muzzio (S), 41′ rig. Massei (S)

RISULTATO PIÙ FREQUENTE:
Roma-SPAL 1-1 (4 volte)

PARTITA CON IL MAGGIOR NUMERO DI GOL:
1956-1957 Roma-SPAL 5-1 25′ Giuliano (R), 38′ Pistrin (R), 44′ rig. Sandell (S), 53′ Dino (R), 56′ Nordahl (R), 59′ Nordahl (R)

STATISTICHE IN SERIE A (ROMA IN CASA)
Giocate: 16
Vittorie Roma: 9
Pareggi: 6
Vittorie SPAL: 1
Gol Roma: 27
Gol SPAL: 10

STATISTICHE IN SERIE A (TOTALI)
Giocate: 32
Vittorie Roma: 13
Pareggi: 9
Vittorie SPAL: 10
Gol Roma: 44
Gol SPAL: 31

La Roma non può permettersi di sottovalutare la gara interna contro la SPAL: anche se l’impegno di martedì in Champions League contro il CSKA è di vitale importanza per il prosieguo in coppa, i giallorossi devono vincere per non accumulare distacco da chi la precede in classifica. I ferraresi dovranno fare una grande prestazione per uscire imbattuti dall’Olimpico ma, secondo noi, non ci sarà partita: consigliamo il segno 1, al quale si potrebbe abbinare il No Goal o Džeko marcatore, vista l’ottima vena realizzativa messa in mostra dal bosniaco con la sua nazionale.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.