Serie C, Girone A – Il riepilogo della 7/a giornata

La Serie C, nonostante sia un campionato a dir poco strampalato, insegna sempre che se non si corre, se mancano grinta e determinazione tanto tra le mura amiche quanto sui campi polverosi di avversari che stazionano nei bassifondi della classifica alla fine o si fanno figuracce o non si raccolgono i tre punti. Capita dappertutto da Nord a Sud e, quindi, non ne resta esente nemmeno il Girone A impegnato nel turno infrasettimanale valido per la 7/a giornata.

Accade che a Novara la Pro Paria vinca 1-0 al termine di una gara fondamentalmente equilibrata ma meglio interpretata dai Tigrotti. Gli uomini guidati da Ivan Javorčić giocano la propria onesta partita e trovano il gol con Mastroianni che concretizza l’assist di Mora. E anche a Siena, guarda caso un’altro club impelagato per tutta l’estate nella vicenda dei ripescaggi, il Cuneo sfiora il colpaccio: i piemontesi danno seguito alle buone prestazioni e alla vittoria contro l’Olbia dimostrando una ulteriore crescita, mentre per i toscani si tratta del quarto pareggio di fila. A Chiavari tra Albissola e Pistoiese la spuntano gli Arancioni che mettono a segno il primo successo stagionale. Ai liguri, come scritto anche in altre occasioni, non manca la volontà e alcuni sprazzi di buon gioco, ma, diciamola tutta, in difesa peccano di esperienza e solidità e lo dimostrano i tanti gol subiti (tredici). Non è la peggior difesa del raggruppamento, ma cinque sconfitte in sei gare sono troppe.

Siamo partiti dal basso, ma in vetta alla classifica regna l’equilibrio. La capolista Carrarese cade a Piacenza e viene raggiunta a quota 13 proprio dagli emiliani. La banda di Franzini dimostra di essere più motivata e trova il gol nella ripresa con Barlocco; poi, raddoppia in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Troiani. E per i toscani, oggi nettamente sotto tono,non serve a nulla il rigore trasformato da Tavano. Tre punti d’oro e seconda vittoria consecutiva per il Pisa che fa suo lo scontro diretto col Pro Piacenza: i Nerazzurri hanno ritrovato gol, punti e fiducia in se stessi, visto che, con Moscardelli in panchina, diventano protagonisti Masucci e il sempre affidabile figlio d’arte Alessandro De Vitis.

L’Arezzo manca l’aggancio alla vetta a causa della prima sconfitta stagionale patita ad Alessandria contro la Juventus U23: da sottolineare l’ottima prestazione di Nocchi, schierato in porta al posto di Del Favero, e degli ennesimi gol dalla panchina realizzati con i neo entrati Muratore e Bunino.

La Lucchese schianta l’Arzachena e rifila il poker in una gara mai in discussione per gli uomini guidati da Favarin: i toscani passano in vantaggio già al 16′ con Bortolussi che, appostato sul secondo palo, trasforma in rete un corner perfetto di De Feo dalla sinistra. Il raddoppio arriva a inizio ripresa con stop e tiro di Provenzano da fuori che non lascia scampo a Pini. Il tris lo firma De Feo su assist di Bortolussi e nel recupero Lombardo trasforma un rigore concesso per fallo di mano di La Rosa.

L’1-1 tra Pontedera e Gozzano matura nel primo tempo: i Granata si portano in vantaggio dopo soli cinque minuti con Tommasini, abile a rubare palla a Bini e a involarsi verso la porta difesa da Gilli. Gli ospiti con il passar del tempo prendono il comando delle operazioni e impattano con Rolando, il quale fa tutto da solo e batte Biggeri con un sinistro a incrociare.

Termina, invece, a reti inviolate la sfida tra Olbia e Alessandria: i Grigi giocano meglio e sfiorano più volte il gol, i sardi si salvano e riescono comunque a ottenere un punto e il primo pareggio della stagione.

Serie C, Girone A – 7/a giornata
Mercoledì 17 e giovedì 18 ottobre 2018
Albissola-Pistoiese  1-3  20′ El Kaouakibi (P), 25′ Luperini (P), 37′ Cais (A), 73′ Rovini (P)
Juventus U23-Arezzo  3-1  12′ Pereira (J), 42′ Brunori (A), 70′ Muratore (J), 90’+2 Bunino (J)
Lucchese-Arzachena  4-0  16′ Bortolussi, 49′ Provenzano, 57′ De Feo, 90’+1 rig. Lombardo
Novara-Aurora Pro Patria  0-1  82′ Mastroianni
Olbia-Alessandria  0-0
Piacenza-Carrarese  2-1  56′ Barlocco (P), 69′ Della Latta (P), 85′ rig. Tavano (C)
Pisa-Pro Piacenza  3-1  24′, 48′ Masucci (Pi), 78′ Volpicelli (Pc), 84′ rig. De Vitis (Pi)
Pontedera-Gozzano  1-1  5′ Tommasini (P), 28′ Rolando (G)
Pro Vercelli-Virtus Entella  rinviata a data da destinarsi
Robur Siena-Cuneo  1-1  7′ Kanis (C), 52′ Russo (R)

La classifica dopo la 7/a giornata
Piacenza *13
Carrarese13
Arezzo *11
Pisa *11
Pro Piacenza **10
Lucchese10
Juventus U2310
Pro Vercelli *** 9
Pontedera *8
Olbia *7
Alessandria *7
Arzachena **6
Cuneo *6
Aurora Pro Patria *6
Pistoiese *5
Novara ***4
Robur Siena ***4
Gozzano4
Virtus Entella ****3
Albissola *1
**** Cinque partite in meno; *** Tre partite in meno; ** Due partite in meno; * Una partita in meno
Condividi
Giornalista, appassionato di storia, letteratura, calcio e mediani: quegli “omini invisibili” che rendono imbattibile una squadra. Il numero 8 come fisolofia di vita: grinta, equilibrio, altruismo e licenza del gol.