Serie C, Girone B – Il riepilogo della 6/a giornata

La 6/a giornata del girone B di Serie C 2018/2019 presentava due scontri al vertice molto importanti per delineare gli equilibri della zona alta della classifica. Due scontri al vertice che alla fine hanno presentato un’unica cosa in comune, il risultato, dato che entrambi si sono conclusi con un pareggio per 1-1.

Il primo è Pordenone-Vicenza. Al «Bottecchia» è stato spettacolo tra friulani e veneti. I ramarri si sono portati in vantaggio al 43′ con una punizione dai 30 metri di Burrai sul quale il portiere dei biancorossi Grandi non è esente da colpe. Nella ripresa, lo stesso Burrai coglie la traversa e pochi minuti dopo il Vicenza perviene al pareggio con Bianchi che devia in maniera involontaria ma decisiva un tiro di Giacomazzi. Il Pordenone resta comunque capolista solitaria con 12 punti.

A quota 11 vi sono Monza e Triestina, che hanno impattato 1-1 al «Brianteo» nel secondo big match di giornata sotto gli occhi – almeno per il primo tempo – del nuovo patron dei brianzoli Silvio Berlusconi, il quale così fa in tempo a osservare la traversa colpita da Ceccarelli, ma non il vantaggio della propria formazione segnato da Negro lesto a sfruttare un’azione confusa da calcio d’angolo. Ma a quattro minuti dal termine, la Triestina usufruisce di un calcio di rigore per fallo di mano di Riva. Dal dischetto, il Diablo Granoche non sbaglia e sigilla il punteggio sull’1-1.

A 11 punti vi è anche la Fermana, con i marchigiani che non vanno oltre lo 0-0 casalingo con il Südtirol. Una partita non certo emozionante che vive l’unico sussulto con il palo colpito dal gialloblu Giandonato nel primo tempo.

A 10, oltre il Vicenza, vi sono Imolese e Ravenna che hanno conseguito due importanti vittorie casalinghe. La formazione di mister Dionisi ha la meglio sul Gubbio per 1-0 grazie a un gran gol di Lanini che realizza un perfetto tiro a giro, una rete che rende ininfluente l’errore di Belcastro dal dischetto per la stessa Imolese. I giallorossi regolano la Sambenedettese per 2-0 grazie a una doppietta di Nocciolini. L’ex Parma sigla il primo gol con un piattone sugli sviluppi di un calcio d’angolo e poi nella ripresa raddoppia su calcio di rigore, fischiato per un fallo su se stesso che ha provocato l’espulsione del marchigiano Zaffagnini.

Una 6/a giornata del girone B di Serie C che ha visto ben tre vittorie in trasferta. La prima è quella della Ternana sul campo della Virtusvecomp Verona per 2-0. Fere in vantaggio nel primo tempo con Defendi che trasforma in oro un assist di Lopez. Nelle ripresa, dopo aver corso un brivido con Momenté, la Ternana chiude i giochi con un colpo di testa di Nicastro sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La seconda è quella della Vis Pesaro a Meda contro il Renate. In una partita molto equilibrata, a far la differenza è stato un lampo di Diop che, ben lanciato a rete, batte il portiere Cincilla con una conclusione angolata. La terza è quella della Feralpisalò contro l’AlbinoLeffe. La Celeste resta in 10 uomini al 48′ per il rosso comminato a Romizi e i gardesani trovano la rete da 3 punti con un tiro a giro di Parodi.

Nell’anticipo del sabato, 1-1 tra Rimini e Teramo. Un pareggio che lascia l’amaro in bocca agli ospiti, passati in vantaggio praticamente subito con Ranieri che risponde presente all’invito di Di Renzo. Il ramarico però sorge dal fatto che i romagnoli sono pervenuti al pareggio in pieno recupero del secondo tempo con un’incornata di Venturini.

Il quadro è completato dalla prima vittoria in campionato del Fano. I marchigiani hanno la meglio per 1-0 sulla Giana Erminio. Un successo meritato, considerati i due pali nel primo tempo colpiti da Tascone e da Konate e che si è concretizzato al 62′ con Filippini che mette a segno il gol partita approfittando di un invito al bacio di Diallo.

Serie C, Girone B – 6/a giornata
Sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018
A.J. Fano-Giana Erminio  1-0  62′ Filippini
AlbinoLeffe-Feralpisalò  0-1  53′ Parodi
Fermana-Südtirol  0-0
Imolese-Gubbio  1-0  52′ Lanini
Monza-Triestina  1-1  67′ Negro (M), 87′ rig. Granoche (T)
Pordenone-L.R. Vicenza Virtus  1-1  43′ Parodi (P), 59′ Bianchi (V)
Ravenna-Sambenedettese  2-0  22′, 76′ rig. Nocciolini
Renate-Vis Pesaro  0-1  28′ Diop
Rimini-Teramo  1-1  9′ Ranieri (T), 90′ +3 Venturini (R)
Virtusvecomp Verona-Ternana  0-2  29′ Defendi, 79′ Nicastro

La classifica dopo la 6/a giornata
Pordenone12
Triestina11
Monza11
Fermana11
L.R. Vicenza Virtus10
Imolese10
Ravenna10
Südtirol9
Vis Pesaro8
Rimini *7
Feralpisalò *7
Alma Juventus Fano *6
Ternana **5
Renate5
Giana Erminio5
Gubbio4
AlbinoLeffe4
Teramo4
Sambenedettese3
Virtusvecomp Verona3
** Tre partite in meno; * Una partita in meno
Condividi
Nato a Salerno il 3 maggio 1986, laureato in Fisica, ex arbitro di calcio FIGC. “Sportofilo” a 360° con predilezione per calcio e ciclismo, è un acceso e convinto fantacalcista.