Coppa Italia di Serie C, primo turno – Albinoleffe, Alessandria e Feralpisalò avanti nel finale, Samb ok ai rigori

Settimana dedicata anche alla Coppa Italia di Serie C con il primo turno a eliminazione diretta della fase finale: nove partite utili a ridurre le partecipanti da 41 a 32 per poi procedere con i sedicesimi di finale in programma tra fine ottobre e gli inizi di novembre.

Il turno si apre con tre anticipi disputati nella giornata di martedì, con gare che riguardano soprattutto il Sud Italia. Basta un gol di Vázquez in apertura di partita per regalare al Siracusa la vittoria nel sentito derby contro la Sicula Leonzio, in una gara complessivamente equilibrata, e il passaggio al prossimo turno, dove troverà il Catania. Servono addirittura i supplementari, invece, per sancire il successo del Catanzaro sul Rende: Posocco sblocca subito la gara per i padroni di casa, pareggia Laaribi su punizione, ma nell’extra-time la squadra di Auteri (con un uomo in più dopo l’espulsione di Franco per gli ospiti) riesce a prevalere con le reti di Fischnaller e Iuliano. Catanzaro che sarà atteso al prossimo turno dal Trapani. Infine, gran colpo della Juve Stabia sul campo della Casertana, con le Vespe che riescono a conquistare la qualificazione ai supplementari: decidono le reti di El Ouazni al 100′, approfittando di uno dei pochi errori difensivi dei padroni di casa, e di Paponi all’ultimo secondo con un tiro a giro.

La giornata di mercoledì si apre a Gorgonzola, dove l’Albinoleffe riesce a conquistare la qualificazione all’ultimo respiro sulla Giana Erminio: un colpo di testa di Giorgione, deviato poi in maniera decisiva da Dalla Bona, sblocca la gara in favore dei bergamaschi in pieno recupero, regalando così agli ospiti il passaggio ai sedicesimi di finale contro il Piacenza. Bella vittoria per l’Imolese sul proprio campo contro la Pistoiese, in una gara che si conclude con un pirotecnico 4-2: dopo una serie di botta e risposta, i padroni di casa riescono a prevalere soprattutto grazie alla prestazione da urlo di Lanini, autore di una doppietta decisiva e di due assist per le reti di Mosti e Gargiulo. Avanti anche la Sambenedettese che, dopo essersi salvata al 93′ con la rete di Russotto a pareggiare il temporaneo vantaggio firmato Filippini, riesce a prevalere sul Fano solo ai calci di rigore: decisivi gli errori di Ferrante e Konaté per gli ospiti.

Le ultime gare del mercoledì, invece, si decidono tutte nel finale. Passa il turno l’Alessandria, che vince 2-0 sull’Albissola riuscendo a trovare le reti decisive a 1′ dalla fine con De Luca e in pieno recupero con Sartore, così come la Feralpisalò, vincente di misura sulla Virtus Vecomp Verona: basta una rete di Marchi al 93′ per regalare ai Leoni del Garda la qualificazione al secondo turno, dove troveranno il Südtirol.

 

PRIMO TURNO
1) L.R. Vicenza Virtus-Triestina  mercoledì 24 ore 19:30
2) Feralpisalò-Virtus Vecomp Verona  1-0  90’+3 Marchi
3) Giana Erminio-AlbinoLeffe  0-1  90’+2 Giorgione
4) Alessandria-Albissola  2-0  89′ De Luca, 90’+2 Sartore
5) Imolese-Pistoiese  4-2  13′ Luperini (P), 42′ Lanini (I), 50′ Mosti (I), 52′ Fanucchi (P), 68′ Rig. Lanini (I), 73′ Gargiulo (I)
6) Sambenedettese-A.J. Fano  5-2 dcr (1-1 dopo 120′)  28′ Filippini (F), 90’+3′ Russotto (S)
7) Casertana-Juve Stabia  0-2 (0-0 dopo 90′)  100′ El Ouazni, 120′ Paponi
8) Catanzaro-Rende  3-1 (1-1 dopo 90′)  1′ Posocco (C), 27′ Laaribi (R), 105’+1′ Fischnaller (C), 119′ Iuliano (C)
9) Siracusa-Sicula Leonzio  1-0  7′ Vázquez

ACCOPPIAMENTI SECONDO TURNO – SEDICESIMI DI FINALE (31 ottobre *)
Pordenone-1
Feralpisalò-Südtirol
Albinoleffe-Piacenza
Renate-Gozzano
Monza-Novara
Pro Vercelli-Alessandria
Virtus Entella-Carrarese
Lucchese-Imolese
Pisa-Arzachena
Pontedera-Robur Siena
Teramo-Sambenedettese
Viterbese Castrense-Ternana
Juve Stabia-Potenza
Monopoli-Virtus Francavilla
Catania-Catanzaro
Trapani-Siracusa

* La gare potranno subire variazioni di data per esigenze televisive ed in base alla programmazione delle gare del campionato .

Condividi
Nato a Monza nel '95, ha tre grandi passioni: Mark Knopfler, la letteratura e il calcio inglese. Sogna di diventare giornalista d'inchiesta, andando a studiare il complesso rapporto tra calcio e politica.