Europei Under 19 Femminili, Portogallo-Italia 0-1

La Nazionale Under 19 Femminile chiude al primo posto a punteggio pieno il girone della prima fase di qualificazione al Campionato Europeo di categoria battendo anche il Portogallo, conquistando il pass per la Fase Elite a pieni voti. A fare compagnia alle nostre ragazze ci saranno Inghilterra, Slovacchia, Svizzera, Turchia, Slovenia, Svezia, Norvegia, Repubblica Ceca, Ungheria, Finlandia, Danimarca, Serbia, Austria, Russia, Irlanda, Ucraina, Germania, Olanda, Polonia, Portogallo, Belgio, Irlanda del Nord e Islanda: allo spareggio per l’ultimo posto disponibile andranno Grecia e Kosovo.

Per le Azzurrine la gara con le lusitane serviva a mantenere la testa del girone e la porta inviolata e così è stato: sotto la direzione dell’arbitro inglese Rebecca Welch, ad Albena le ragazze di Sbardella premevano subito alla ricerca del vantaggio e al 18′ colpivano un legno con Devoto, ma le portoghesi non stavano a guardare e rispondevano con una pericolosa conclusione di Inês Queiroga fuori di poco. Ci provavano anche Puglisi e Orsi ma la gara terminava a reti bianche quando le squadre si sono apprestate negli spogliatoi.

A inizio ripresa il tecnico Enrico Sbardella fa entrare Filangeri e Greggi per Bardin e Orsi  ridisegnando la squadra e passando dal 4-2-3-1 ad un 4-3-3: la gara diventa più viva con occasioni da un lato e dall’altro (Bellucci da un lato e Cláudia Machado dall’altro) fino al 58′ quando la centrocampista della Juventus Puglisi va a segno con una conclusione dalla distanza che va ad insaccarsi sotto alla traversa dopo la respinta della difesa sull’angolo calciato da Sofia Colombo. Continua la spinta azzurra e fioccano le occasioni sui piedi di Bellucci e Greggi ma il risultato rimane invariato.

Questo il commento del tecnico Enrico Sbardella: “Sono molto soddisfatto, abbiamo iniziato a lavorare da poco insieme, ma le ragazze sono state molto brave e mi sono piaciuti l’atteggiamento e la coesione della squadra. Nel primo tempo abbiamo colpito una traversa con Devoto, ma abbiamo giocato un po’ sottotono soffrendo la supremazia a centrocampo del Portogallo. La duttilità della squadra mi consente di cambiare in corsa e così nella ripresa la cose sono andate molto meglio e abbiamo meritato di vincere”.

Calendario, risultati e classifica del Gruppo 11

Prima giornata (1° ottobre)
Romania-Portogallo 0-2 53′ Telma Encarnação, 68′ Ana Teles
Bulgaria-ITALIA 0-4 34′ Polli, 40′ rig. e 55′ Bellucci, 90′ Devoto

Seconda giornata (4 ottobre)
ITALIA-Romania 4-0 60′ Bellucci, 71′ Greggi, 80′ Ripamonti, 85′ Bellucci
Portogallo-Bulgaria 2-2 9′ Vânia Duarte (P), 16′ Dormushali (B), 41′ Telma Encarnação (P), 75′ Dormushali (B)

Terza giornata (7 ottobre)
Portogallo-ITALIA 0-1 58′ Puglisi
Bulgaria-Romania 1-0 45′ Naydenova

Classifica: ITALIA 9 punti, Portogallo e Bulgaria 4, Romania 0

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.