Catania-Vibonese 3-0, la conferenza stampa di Sottil

dal nostro inviato allo stadio “Angelo Massimino”

Termina 3-0 la sfida tra Catania e Vibonese valida per la 5/a giornata del Girone C di Serie C: i Rossazzurri si impongono grazie ai gol di Biagianti, Lodi e Aya.

Andrea Sottil:La quinta vittoria cinque partite disputate e tutte diverse. La squadra ha avuto un momento, quello della Coppa Italia, sempre in crescita. Poi, la pausa forzata: un mese e mezzo nel quale abbiamo perso l’aspetto muscolare e l’intensità. Due successi, gli ultimi, che sono arrivati con prestazioni in crescita. Bene così: sappiamo che dobbiamo trovare il ritmo gara e adesso che dovremo giocare tanto ci sarà anche spazio per tutti. Dobbiamo abituarci a questo tipo di gare contro squadre chiuse e riuscire a fare noi sempre la partita. C’è stato un momento sull’1-0 nel quale abbiamo perso troppi palloni e dobbiamo migliorare molto su questo aspetto. Possiamo anche difenderci in alcune fasi, ma dobbiamo farlo con più razionalità. Oggi abbiamo coperto meglio il campo rispetto a Rende: tutti aspetti postivi, ma è chiaro che dobbiamo crescere sulla collettività del gioco. Abbiamo sofferto su qualche calcio piazzato ma, tutto sommato, credo che la difesa abbia disputato una buona gara. I nostri tifosi ci danno una spinta enorme e questo lo percepisco io e lo percepiscono i ragazzi“.

Purtroppo, in conferenza stampa, non si è presentato nessuno della Vibonese e non ci è stato possibile, dunque, raccogliere le impressioni post gara dei calabresi.

 

Condividi
Giornalista, appassionato di storia, letteratura, calcio e mediani: quegli “omini invisibili” che rendono imbattibile una squadra. Il numero 8 come fisolofia di vita: grinta, equilibrio, altruismo e licenza del gol.