Pallavolo – Mondiali femminili, quinta vittoria azzurra. Italia alla seconda fase

La nazionale femminile prosegue imbattuta il proprio cammino ai mondiali in Giappone. La squadra del CT Davide Mazzanti ha piegato questa mattina a Sapporo la Cina con il punteggio di 3-1 (20-25, 26-24, 25-16, 25-20) ottenendo la quinta vittoria consecutiva nella rassegna iridata. Una partenza in salita contro le campionesse olimpiche; dopo il primo set la gara però ha cambiato verso e l’Italia l’ha fatta sua grazie soprattutto a una superlativa prova a mura con 19 opposizioni vincenti contro le nove avversarie. La migliore delle azzurre è stata Paola Egonu con 29 punti tra cui tre ace.

Adesso la nazionale si sposterà a Osaka dove disputerà la seconda fase dal 7 all’11 ottobre: l’obiettivo è chiudere tra le prime tre di questo girone per raggiungere la Final Six. Il 7 si torna in campo contro l’Azerbaigian, poi Thailandia e successivamente la grande conclusione con Russia e Stati Uniti. La qualificazione appare ampiamente alla portata delle azzurre soprattutto dopo il successo odierno, che permetterà all’Italia di partire nella pool della seconda fase con nove punti. “Quella di oggi è una vittoria importantissima – ha dichiarato Mazzanti a fine gara -. Ci permette di arrivare nella seconda fase a punteggio pieno e considerata la formula del Mondiale è un bel vantaggio”.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.